Tell a Friend




Google



"Questo sito non rappresenta una testata giornalistica né è da considerarsi un mezzo di informazione o un prodotto editoriale ai sensi della legge n.62/2001"






 

                   

NO ALL' UEISMO

NO ALLA  NATO
 

 

---------------------------------------------------------------------------
                Facebook
     
                Twitter                                                          
                  
                                       
-------------------------------------------------------------------
Mattarella...ma quale "unità nazionale" ??

Parlando il 7 gennaio, Mattarella ha reiterato l?esortazione urbi et orbi alla ?unità nazionale?.. Solito discorso che ha trovato immediato riscontro ed unanime consenso sui media, niente di nuovo. Dato che spero sempre di trovare ospitalità su La Sicilia (e sulle testate telematiche indipendenti), faccio presente una evidente considerazione che non ritengo solo mia : fin dal primo momento Commemorellum ha celebrato solo partigiani ed affini..MAI una parola per "gli altri", anche solo di pietà per i massacri subiti nel dopo guerra fino agli anni di piombo? il 7 genbaio è l'anniversario di Acca Larenzia,poteva pure avere una parola per i tre giovani missini ammazzati nel 1978 dal #regimepartitocratico e dalle Br?non mi risulta l?abbia fatto !!
                                                                                                                              
                                                                                                                        07.01.17


--------------------------------------------

Amri..leciti i dubbi

Più passano i giorni più ritengo validi i dubbi espressi con il mio post di lunedì scorso...
#Amri,c'è da crederci ? 
?non credere mai ai servizi segreti occidentali,neppure se dicessero la verità?..è da quando ho vissuto il tempo degli ?anni di piombo e delle stragi? che ho fisso nella mente questa premessa e,prima di analizzare un evento cruento che li veda interessati,ci vado ultra cauto.
L?assioma,consolidato in Italia da Portella della Ginestra in poi, lo ho  ?esteso? a tutto l?Occidente grazie (per citare solo i casi più clamorosi) all?assassinio di Kennedy,alle Torri Gemelle ed alle famigerate ?armi di distruzione di massa? che costarono il potere e la pelle a Saddam Hussein,trascinando nella avventura irachena mezzo mondo e mettendosi contro l'altra metà.
Oggi,con il proliferare della libera (fin quando ?) circolazione su internet delle notizie e dei blog,viene sempre più difficile agli 007 Usa e nostrani ?far digerire il rospo? delle verità assolute alla opinione pubblica (anche se distratta dai guai di casa propria) ma loro (con polizie e governi interessati) ci tentano sempre.
Perché ?devono e possono?,con ricchezza di mezzi,uomini e media generalisti associati..
A qual fine ? Mah..,i precedenti non depongono bene sulla ?bontà? delle operazioni : per ?esportare la democrazia? hanno (Usa e dipendenti)  ultimamente creato il caos libico ed il disastro siriano..con il sovrappiù del ?mostro Isis?.
Ovviamente non mi ritengo certo ?depositario della verità?, pure io potrei essere ?manipolato? o (molto improbabile,vista la mancanza di capacità) ?manipolatore?, decidano pure i lettori cosa pensare?
Mi limito all?ultima sortita del Califfato (che ne ha rivendicato la appartenenza) in Germania con la strage al mercatino di Berlino ed alla successiva fuga del ?colpevole? Anis Amri fino a Sesto San Giovanni ove è finito steso da un poliziotto italiano neppure ?titolare?,l?ottimo tiratore (era stato nell'esercito) Luca Scatà.
Anche il capo pattuglia,agente Christian Movio, pur ferito,aveva risposto al fuoco dando il tempo al collega di rispondere adeguatamente ai colpi del terrorista?
Dubbi ? Tanti,a partire dalla strage delle vittime innocenti di Berlino,compiuta con sequestro del Tir proveniente dall?Italia,omicidio dell?autista polacco,fuga con solita ?perdita? dei documenti di riconoscimento e..destinazione Sesto San Giovanni ??
A far che ?? Rientrava alla base e si è davvero imbattuto in un controllo casuale ??
La coincidenza della provenienza del camion e della presenza di Amri nel milanese,non la ritengo tale..ma girare nel cuore della notte,senza documenti e senza meta, non si confà ad un personaggio che aveva compiuto con sangue freddo l?assassinio dell'autista e la strage degli innocenti..signori miei,armato di una pistola calibro 22,un?arma (quasi) da tiro a segno !!
Nel passato è accaduto che dei terroristi siano incappati casualmente in controlli delle forze dell?ordine ma,spesso, è  finita male per i controllori,colti di sorpresa dalla potenza di fuoco messa in campo dai fermati e dalla loro determinazione e preparazione militare?ricordate la Uno bianca ?
Stavolta sono propenso a credere che si sia trattato di una casualità per quanto riguarda gli agenti..stavano facendo un controllo ed è andata così,buon per loro e grazie alla capacità di reagire all?imprevisto.
Per il resto non credo proprio quasi a niente di quello che ci hanno raccontato..dallo sbarco a Lampedusa fino alla morte.
Secondo me tutto è stato pianificato da una base operativa in Italia : non era un attacco kamikaze,Amri doveva fuggire (attraverso mezza Europa) e tornare indietro dove ?avrebbe trovato assistenza??
Giunto a Milano,non ha trovato il ?contatto? o lo hanno inviato a Sesto in attesa di istruzioni..
Da parte di chi,per far cosa e dove non lo so certamente io ma sono arcisicuro che ?qualcuno? lo sappia benissimo...
Grazie per l'attenzione

                                                 29.12.16


------------------------------------------------------------
Siria : odiare in diretta è "corretto" ?

Istigazione all?odio..questo quanto proposto da due differenti trasmissioni su SkyTg24 e Radiouno (l?Ora di Religione) inerenti Aleppo e Siria.

Ovviamente è la mia opinione,conta meno del famoso due di briscola,però spero che qualche testata indipendente la riporti (il che non significa condividerla per forza ma essere pluralisti).

Capisco bene che i media generalisti italiani siano,come già contro Saddam Hussein e Gheddafi, a fianco di BombObama nelle crociate per la ?esportazione della democrazia? in mezzo mondo e che,in fatto di relative scoperte di massacri ed ?armi di distruzione di massa?,si servano di qualunque testimonianza od opinione funzionale allo scopo di abbattere (e possibilmente linciare) Assad oggi e Putin domani..ma ?ogni tutto ha un limite?, anche nel vedere un telegiornale o ascoltare una trasmissione ?religiosa? (per giunta a pagamento,volontario o meno che sia come nel caso di Sky e Rai) !!

Ieri sera un tal Panella,passato dalla ?lotta proletaria? degli anni di piombo alle poltrone (comode) della ?cultura? conformista imperante,ha sciorinato un repertorio infinito di insulti su Assad, sul governo siriano,sull?esercito di Damasco,sull? Iran e gli ayatollah,sugli sciiti tutti e sulle milizie libanesi ed irachene che combattono in Siria ed hanno liberato Aleppo est dal cancro dei #terroristifiloccidentali che la hanno praticamente distrutta.

Ha dimenticato la milizia palestinese e pure i cristiani che combattono con i governativi..ma nessuno è perfetto !!

Per corroborare il suo intervento ha rovesciato di tutto sul ?fantoccio di Damasco (Assad)?, oramai ?pupo in mano agli iraniani? e ?macellaio del suo popolo? ..nessun cenno,ma proprio nessuno, ad un qualche crimine commesso ad Aleppo est nei confronti delle truppe governative e dei civili quando ad ?assediare? erano i suoi amati ?ribelli?.

Ah, sempre secondo il tizio,la Russia,in Siria, non conta quasi nulla, ?ci mette solo l?aviazione?...

Secondo me queste opinioni,espresse con cipiglio fisiognomico, erano un vero e proprio incitamento all?odio non solo contro Assad e soci (politici e militari) ma pure,per traslazione, contro quanti su Assad,Siria,Iran e compagnia bella la pensano esattamente all?opposto di BombObama e dei vari Panella..

Non contesto (non potrei mai) il diritto del tizio ad esprimere quel che pensa,francamente me ne frego..mi importa invece tantissimo che un conduttore di SkyTg24 (forse giornalista) possa permettere uno spettacolo simile senza eccepire nulla in contrario o di diverso.

I social sono stracolmi di post di protesta degli abbonati Sky che sono indignati sul tono della informazione offerta su Aleppo,Siria e terrorismo da una redazione che risulta irraggiungibile via telefonica o mail..ma la mancanza di un minimo contraddittorio è la nota dominante di tutti i servizi e trasmissioni organizzate dalla pay-tv di Murdoch.

Idem,anche se in forma molto più ?educata?, stamane a ?l?Ora di Religione? su Radiouno..

Prendendo spunto dai discorsi di Papa Francesco, si sono alternati al microfono giornalisti (di Avvenire) ed ?esperti? che,in sostanza,hanno riproposto le stesse tesi del sig. (ex comunista) Panella: Assad macellaio,burattino,sciiti complici e pericolosi etc,etc?anche in radio il conduttore (del ?servizio pubblico?),tutto compiaciuto per quanto andava sentendo, si è ben guardato dal contraddire qualcosa o far parlare qualcuno ?a favore? della liberazione di Aleppo..chissà,magari il Vescovo o dei sacerdoti della città, tanto per restare in ambito cattolico !!

Speranza vana sia per SkyTg24 sia per RadioTiranauno..va così sui media generalisti :

se ne infischiano delle critiche e delle opinioni differenti,seminano disprezzo ed odio verso chi non sia ?allineato e coperto? con loro.

Ma,sono certo,cambierà..non so come e quando potrà accadere ma il momento arriverà pure per loro..a buon rendere !!

                                                                                                            18.12.16


----------------------------------------------------

governo Gentiloni...

Fallito il No,visto che questa gentaglia non ha una vera opposizione, parlamentare e non,..sono convinto di aver fatto bene a #nonvotare 🙂

                                                        13.12.16
---------------------------------------
gli (ex) astensionisti contro Renzi

Stavolta  ho perso,clamorosamente !! Essendo uno dello 1/3 di italiani che non hanno votato,ma pure tra i pochissimi (per quanto ne so) nel metterci faccia e firma, mi sia concesso l?onore delle armi..in rappresentanza (ipotetica) di tanti altri.

A prescindere dalle mie convinzioni ideologiche (si,proprio quelle ?obsolete? che si rifanno ad un altro tipo di ?sistema?), ero assolutamente convinto che la percentuale degli astensionisti sarebbe stata ancora una volta in crescita e che,considerando il massimo sforzo effettuato dagli esponenti del regime partitocratico e dai media loro alleati, si sarebbe attestata sul 50% dello elettorato.

Troppo sentito nel Bel Paese è il malcontento di quanti ritengono che questa classe dirigente non abbia più niente di buono da offrire alla maggior parte del popolo italiano..quindi,pensavo,la lasceranno sempre più a dimenarsi nel fango in cui sguazza da 70 anni, in attesa del momento in cui affogherà da sola e senza alcun aiuto e legittimazione da parte dei cittadini.

Per il sottoscritto,come ribadito più volte grazie alle  testate che hanno avuto la sensibilità di ospitare la mia analisi ?controcorrente?, Si e No pari erano così come i relativi sostenitori.

Evidentemente ho sbagliato valutazione..il vero e proprio odio per Renzi ed il suo governo,causa la scellerata politica di appoggio a banche,finanza,Europa ( e quanto di peggio esiste), espressa dal Putto fiorentino e soci, ha spinto coloro che finora si erano trasferiti nel rifugio della astensione ad uscire di casa ed andare a votare.

Non per difendere ?la costituzione più bella del mondo?, che pure un mercenario come Benigni aveva ?mollato?,ma per prendere ?a schede nel sedere? Matteo Renzi !!

Tradotto (come rinfacciatomi da astensionisti incalliti ma peccatori per l?occasione) : meglio l?uovo (Renzi,ben fritto) oggi che la gallina (il regime partitocratico) domani !!

Sarà così ?? Mah,nutro molte perplessità..mi verrebbe da eccepire tantissime cose, vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni e come il ?sistema? riuscirà a difendersi..

Però,visto che sono da sempre un sostenitore dei referendum ?alla svizzera?, non posso esimermi dall?ammettere che questa volta ha scelto il popolo sovrano..toccato !!

                                                                               05.12.16


--------------------------------
Flash su Aleppo

Ieri,ad Aleppo est è morto sotto le bombe (governative ?) un clown che alleviava le sofferenze dei bimbi in ospedale, i media ne hanno approfittato per le solite tiritere anti regime.

Ma,...diciamola tutta : gli occidentali ed i loro servi islamici hanno armato e sostenuto i terroristi anti Assad in Siria. Pensavano,con Aleppo, di infliggere un colpo mortale al legittimo governo di Damasco..modello Libia,magari con un bel linciaggio alla Gheddafi. La eroica ed imprevista resistenza dell'esercito (di leva) governativo,con gli alleati russi,iraniani,Hezbollah e pure palestinesi ed iracheni sta mandando in fallimento questa criminale aggressione Usa e Nato ad uno stato sovrano. Aleppo deve tornare sotto il controllo del governo di Damasco e ci tornerà..piaccia o meno a BombObama ed ai media occidentali che lo supportano !! Dopo, si vedrà...

P.s. l'ipocrisia di tutti,quotidiani nazionali compresi, risalta per il fatto che nessun pianto o di "tregua umanitaria" o "corridoio" viene avanzata per Mosul ed i suoi abitanti !!

                                                                                     02.12.16


----------------------------------------------------

Fidel è morto...buon viaggio

È morto Fidel..in ogni caso ? il grande Amore? per gran parte del suo popolo e pure incarnazione del Male per la restante parte di cubani.

Troppo forte la sua personalità di dittatore comunista (indubbiamente tale era), pure spietato verso gli oppositori politici al punto da fucilarli spesso e volentieri dopo averne sbattuto in prigione a migliaia ..ma anche il ?Leader Maximo? seguito ciecamente da milioni di persone in patria e fuori,pronte a combattere e morire per ?la Revolucion?. 

Appunto : oltreché a l'Avana, bisognava anche sentire i cubani di Miami (Usa), profughi esiliati e fuggitivi dal regime marxista, per cercare di comprendere la situazione e farsi un giudizio non di parte?i secondi,(i ?balseros?) non erano soltanto i ricchi proprietari terrieri orfani di Batista

ma pure agricoltori,operai e qualche intellettuale che scappavano in cerca di libertà e per sfuggire alla spietatezza della polizia segreta.

La mia collocazione ideologica,in anni di fortissime contrapposizioni pure fisiche,mi portò(da giovanissimo)  a schierarmi politicamente ?contro? Cuba..?satellite? di Mosca ed esportatrice del comunismo in America latina (ed in tutto il mondo)?

Con il passare dei decenni,con una più matura valutazione dei fatti (per quanto di mia possibile comprensione) continuando a ragionare soltanto con la mia testa, il giudizio complessivo è mutato?

?Nessun dittatore può restare al potere per tanto tempo se non gode di un forte consenso popolare?..se valeva per i miei riferimenti storici Mussolini ed Hitler (in sella per molto meno anni), non poteva non valere per gli altri, Fidel Castro in testa..guerre o non guerre, differenti situazioni politiche ed economiche comprese.

Troppe testimonianze di persone ?attendibili?, non solo marxiste, mi hanno portato alla conclusione che Fidel, con bastone e carota, ha governato il suo popolo in tempi difficili togliendo sicuramente tanto ma offrendogli una possibilità di vita fatta di basilari garanzie di sopravvivenza economica e sociale non concesse (nello stesso periodo storico) ad altri stati del centro-sud America.

Caduto il comunismo in Europa,trasformatosi in Cina e pure in Corea del Nord in qualche altra forma di dittatura, Fidel è rimasto al suo posto, persino da ?malato? credo abbia dato il benestare per lo ?scongelamento? dei rapporti con Washington e BombObama..

Ecco il mio personale ?punto di contatto? con Castro ed i cubani : la lotta ?senza se e ma? al capitalismo imperialista degli Stati Uniti (e dei suoi servi Nato, Ue ed Onu).

Addirittura sono oggi convinto che non lo abbiano fatto davvero neppure Stalin e successori..solo Fidel restò a rappresentare questa posizione, assieme al suo popolo.

Socialismo nazionale contro liberalcapitalismo, si sono oramai ben delineati i contendenti ideologici di oggi pur con mescolanze strane e facendo finta che ?le ideologie sono morte??non è assolutamente vero !! 

Guardate gli scontri tra le due tendenze in atto nel mondo : la Russia di Putin, la Siria di Assad, la Turchia di Erdogan, la Corea del Nord di Kim Jong-Un,gli Usa di Obama (e successore) etc..

Se ne va un mito, comunque la si pensi, ultimo protagonista di un secolo che di personaggi ?mostruosi? per caratura ne ha visto davvero tantissimi.

Addio, Fidel: buon viaggio..

                                                                        26.11.16

--------------------------------------------------


vuoi vedere che Trump,sulla Siria,mi ha letto ??


Cosa accadrà prossimamente in Siria con l?insediamento di Trump ? 

Quanto analizzato nella seconda parte è già stato messo in rete un anno fa ma resta attualissimo in quanto, grazie all?aumentato impegno russo, iraniano e di Hezbollah, Damasco è sul punto di riconquistare Aleppo mediante la ?madre di tutte le battaglie siriane?.

Non significherà certo ?vincere la guerra al terrorismo?, ma sarà una tappa fondamentale per gli eventi bellici futuri ed i successivi assetti.

BombObama ed i suoi servi Nato, Onu ed islamici stanno tentando fino all?ultimo di garantire ai figli putativi  Isis ed (ex) Al Nusra una presenza ?legale? in Siria..ma il tempo (per loro) stringe e Trump sta arrivando al potere.

Un #NobelPace voleva morto Assad, per ripetere a Damasco quel che l?Occidente aveva realizzato in Libia assassinando Gheddafi : il caos assoluto !!

Trump, almeno fino ad oggi, quasi quasi sembra aver accolto il mio realistico e pacificatore appello (scusate la immodestia):

 

Assad è il legittimo Presidente della Repubblica Araba di Siria. 

Ha subito una aggressione senza precedenti da parte degli occidentali e dei paesi arabi servi degli Usa che speravano di abbatterlo "alla Gheddafi".

Si è trovato di fronte degli oppositori (armati e foraggiati da Obama,Cameron ed Hollande) per nulla diversi dai loro degni fratelli dell'Isis,sempre figliastri della Cia e della Casa Bianca.

Ha perso parte del territorio (la meno popolosa) ed ha visto esodare milioni di siriani colpiti da una guerra che civile non è...nel senso che gran parte dei combattenti nemici non sono certo siriani doc ma mercenari stranieri.

Malgrado questi siano arrivati a qualche chilometro dal Palazzo Presidenziale di Damasco,non è mai fuggito ed è rimasto sempre con i suoi soldati ed il suo popolo.

L'aiuto militare della Repubblica Islamica dell'Iran e di Hezbollah sul terreno ha contribuito a resistere fino al massiccio,diretto intervento della Russia con i bombardamenti in atto.

Non possiamo certo sapere noi come evolverà la situazione militarmente e politicamente.

Sappiamo però che Assad non può essere sacrificato da nessuno in nome di "altre" contropartite su altri teatri di crisi.

Noi (io e tantissimi altri,italiani e non) abbiamo sostenuto sempre  (come nelle nostre possibilità,ma mettendoci sempre la faccia) sia l'Iran sia la Russia,viste come baluardo contro il folle imperialismo liberalcapitalista occidentale.

Assad deve restare al potere fin quando lo vorranno i siriani. Si dovrà andare ad elezioni garantite internazionalmente a tutti e per tutti...compreso Bashar al Assad,se decidesse liberamente di partecipare.

Poi sarebbero i siriani a decidere...

                                                                                21.11.16

----------------------------------------------


24.11.16


Astensionisti scomparsi ? Vedrete..


Tra pochi giorni si andrà a votare per il referendum Si/No..o non ci si andrà affatto perché convinti della necessità/utilità del #nonvotare.

Non riprendo le motivazioni alla base delle posizioni Si/No tanto sostenute e dibattute in ogni sede..dal bar a Porta a Porta passando per i giornali.

Faccio notare, ai più distratti lettori ed ai media ipocriti e furbetti, che ci saranno (saremo) milioni di italiani che non andranno a votare proprio per niente e nessuno.

Ora sottopongo alla attenzione di chi volesse pubblicare questa riflessione :

avete letto una riga, sentito in radio, visto in televisione un solo intervento che rifletta la posizione degli astensionisti ??

Io,no !! Ovviamente, essendo un modestissimo osservatore senza mezzi a supporto, non ho una copertura mediatica a 360 gradi ma oramai conosco bene i miei polli..radiotelevisivi in testa !!

?Missing,scomparsi?..tali sono i milioni di cittadini che, da tutti i tipi di consultazione elettorale degli ultimi decenni, escono vincitori indiscutibili : 

quelli del #nonvotare  !!

Cosa fanno i protagonisti del #regimepartitocratico ed i loro sostenitori mediatici allora ?? 

Li (ci) ignorano..semplice e facile !! 

Le leve del potere e della comunicazione generalista li hanno tutte loro..

È questo il concetto di ?democrazia? che lor signori hanno ?? 

Sono questi il ?pluralismo ed il servizio pubblico? Rai ed assimilati (Mediaset e Sky) ??

Gli occhi e le orecchie per valutare li abbiamo tutti,ognuno si regoli come meglio crede..

Ma ecco perché, a mio modesto parere, poi ci si ritrova con le ?sorprese? alla Trump o tipo Brexit..per fortuna, aggiungo io 😊

 

                                                                          17.11.16



----------------------------------------
Trump...una riflessione "differente"

Trump Presidente degli Stati Uniti..ancora oggi mi prendo (secondo mie modestissime possibilità) gioco degli ?esperti, commentatori, conduttori, politici e scienziati vari? che,solo per presunzione ideologica e/o incapacità di analisi,hanno dimostrato quanto siano lontani dalla comprensione di realtà popolari negli Usa, in Italia, Occidente e nel mondo.

Eppure,ad essere modesti e sinceri,non ci vuole molto a capire cosa stia accadendo..basta non avere il paraocchi e cercare le informazioni ovunque e da chiunque,mettendo da parte le proprie idee e cercando perlomeno di comprendere quelle degli altri,senza per questo accettarle.

So che è semplice scriverlo e più difficile realizzarlo,subentrano troppi interessi professionali oppure odi inveterati che ciascuno di noi può avere..però è cosi !!

Per tornare a Trump,scusate la disgressione, ora occorre sintetizzare ciò che (secondo me) potrà accadere..

Premetto che ritengo (estremizzando) che gli Usa siano la principale causa di molti (non tutti) mali del mondo fin dal giorno della loro fondazione ed arrivando ai giorni nostri.

Perché e per come non lo discuto ora, trattasi di premessa a ?cosa potrà accadere con Trump?, faccio notare che TUTTI i Presidenti Usa hanno condotto o portato in guerra gli States, compresa la sanguinosissima e devastante Guerra Civile (forse,avesse vinto la Confederazione sarebbe stato diverso). 

Quello in carica, il Nobel per la Pace BombObama, ha sulle spalle l?aggressione alla Libia, con linciaggio di Gheddafi compreso, nonché lo scatenamento del macello in Siria per ripetere il tutto contro Assad. Se aggiungiamo le ?primavere arabe?, il golpe in Ucraina e quello tentato in Turchia,l?Irak, l'Afghanistan ed altri casini nel mondo.., non credo proprio possa aver fatto meglio di Reagan,Bush e soci vari.

Trump come si comporterà in politica estera (quella economica ed interna la esamineremo successivamente) ?? Le premesse sarebbero interessanti : disimpegno dal teatro di guerra medio-orientale e lotta al ?terrorismo?, in auspicabile accordo con la Russia di Putin.

In parole povere :  fine della aggressione alla Siria, ritiro effettivo delle truppe americane da Irak ed Afghanistan e pure da Libia, Arabia Saudita, Giordania e compagnia bella..cosa desiderare di più (almeno da parte mia e di quelli fortemente critici verso l?imperialismo yankee) ??

Se aggiungiamo la sbandierata intenzione di limitare la Nato in Europa, quasi quasi si potrebbe ipotizzare una svolta epocale nel mondo..

Ci sarà e/o sarà veramente possibile ??

Come già ipotizzato (per le testate indipendenti che hanno avuto la bontà di pubblicare) il 29 settembre scorso la elezione di Trump, ho però pure segnalato la vera bomba atomica esplicitata nel suo programma e ribadita a Netanyahu : la promessa di riconoscere Gerusalemme come capitale di israele !!

Trump potrebbe pure attuare (più o meno rapidamente) il disimpegno da Irak e Siria in accordo con Putin, lasciando ai governi in carica (Assad ed Al Abadi) ed ai russi il compito di combattere in loco il terrorismo (non solo di Isis).

Potrebbe quindi ampliare il ?distacco? dai paesi islamici all?Africa settentrionale e della Penisola Arabica (io,pur non contando niente,ne sarei soddisfatto)..

Ma se riconoscesse, con atto unilaterale ed in spregio all?Onu, Gerusalemme capitale di israele rischierebbe davvero di trascinare il mondo intero in una avventura dagli esiti comunque nefasti.

Vero è che #Gerusalemmeoccupata dagli israeliani è sempre più una colonia ebraica imposta con le armi e ?sopportata? dalle Nazioni Unite e dai paesi musulmani alleati degli Usa, persino Putin approva lo ?status quo?.

Ma sono assolutamente sicuro che un riconoscimento Usa scatenerebbe un pandemonio di rivolta nel mondo (non solo) islamico di portata storica. Ed oggi, rispetto al 1948, anche i paesi islamici sono meglio armati (dagli americani) e persino i possibili ?terroristi? antisionisti hanno missili in grado di colpire Tel Aviv..

Considerando che gli israeliani sono potentemente armati e supportati dalla finanza mondiale,quindi arrogantemente consci della loro superiorità pure atomica, ipotizzo un futuro apocalittico da questa eventuale messa in atto della promessa elettorale di Trump..

Catastrofismo di un ignorante ?? Quasi,quasi me lo auguro..non per me ma per figli e nipoti..

                                                                  11.11.16


------------------------------------------------------------

 Muos operativo : lo avevo detto..e poi ??

07.11.16

E così il Muos è pienamente operativo !! Lo ha annunciato l?ammiraglio Becker, responsabile pure dello spionaggio tramite comunicazioni del Pentagono, specificando che ?tutte le controversie con gli abitanti di Niscemi sono state risolte??

In sordina e senza alcuna protesta si è arrivati a quel punto..che il sottoscritto,ultima ruota del carro del pensiero ?scorretto?, aveva esattamente ?previsto? già dal gennaio 2013. Si era in pieno ed acceso clima di proteste di abitanti di Niscemi ed attivisti vari..appoggiati (a parole) anche da politicanti di varia estrazione, sindaci e deputati compresi. Pure Crocetta sembrava ?pronto alla morte?..,io esprimevo il mio totale appoggio al No Muos ma parlavo (scrivevo) chiaro : ?non si  sarebbe ottenuto nulla?, troppo servi degli Usa siamo dal 1943 e nessuna sovranità nazionale reale ci appartiene causa trattati  (Usa e Nato) !!

Tra i quotidiani cartacei solo La Sicilia ospitò successivamente questa mia valutazione, mentre le testate telematiche indipendenti su internet le diedero discreta visibilità. Oggi gli Usa ci sbattono in faccia la piena attivazione del Muos,appena in tempo con l'attacco a Mosul..a me resta solo l?amaro in bocca dello averlo capito e segnalato per tempo : inutilmente !!

                                                                               03.11.16


 Lo avevo scritto che sarebbe finita così 😐

http://www.isasindacato.it/articolo/visualizza/404/muos-la-sicilia-colonizzata/

 



 
  Site Map