Nassiriya ieri..il #Libano domani ??

 

Nassiriya 2003..rispolvero vecchie parole (già ospitate da La Sicilia ed altre testate telematiche) sulla strage di tanti anni fa che vide vittime i nostri  Carabinieri,altri militari e pure dei civili.

Stesse commemorazioni,stessa retorica,medesime valutazioni : non posso certo cambiare analisi ed opinioni a distanza di tempo.

Solo che,alla fine,aggiungerò un avvertimento attualissimo..

 

Fatto salvo il rispetto, sentito e dovuto, per le vittime e le loro famiglie, ritengo che quanto affermato nella cerimonie ufficiali sia una falsificazione della verità storica perpetuata,

dal 2003 ad oggi, mediante la complicità dei principali media,specie generalisti.

L?Iraq, nel giorno della invasione, era uno stato sovrano che non costituiva pericolo alcuno per gli Usa, Israele e l?Occidente.

Le ?armi di distruzione di massa? di Saddam Hussein erano pari a zero. Anzi, meno di zero, perché inventate dalla Cia.

Per le solite motivazioni economiche (petrolio,gasdotti ed affini) la crociata liberal-capitalista della ?operazione Antica Babilonia? mise l?intero Iraq a ferro e fuoco.

Non si fermò neppure con la impiccagione da telefonino di Saddam.

Risultato ? 1.221.000 morti tra la popolazione civile (Opinion Research Survey 2013). E non è certo finita.

Gli italiani, come al solito a traino degli americani, risposero entusiasticamente ?presente?.

Le nostre forze armate mostrarono il loro volto partecipando a pieno titolo alle operazioni militari.

Quindi, i fatti parlano, abbattendo uno stato sovrano e promuovendo una guerra civile dagli esiti disastrosi (per gli iracheni).

I morti di Nassiriya, militari e civili, erano truppe di occupazione. Piaccia o non piaccia, come tali erano viste da gran parte del popolo iracheno.

Peraltro mi sia permesso osservare: ?hanno dato la loro vita?, affermano tutti i politici alla radio,alla tv e sui giornali..ma quando mai !

Mica erano ?kamikaze?, come coloro che fecero esplodere la postazione dei Carabinieri.

Erano militari che facevano il proprio dovere e civili che sapevano dove si trovavano.

Non scelsero certo di sacrificare la propria vita ma furono vittime della decisione politica di piazzarli lì,lontano dall?Italia e pure in una postazione indifendibile..armati,in territorio ostile.

E, visto che la giornata ricorda tutti i caduti nelle ?operazioni di pace?, come non pensare che l?avventurismo di chi sta a casa (i politici al governo) ha poi ripetuto l?operazione in Afghanistan ?

Creando nuove vittime tra i militari e lutti tra i loro familiari?

Oggi un altro pericolo si addensa sui nostri cittadini (volontariamente) in armi : il Libano !!

1.200 paracadutisti della Folgore,il meglio delle nostre Forze Armate,sono attualmente dislocati al confine sud con israele ed all?Italia tocca il comando degli 11.000 Caschi Blu dell?Onu, messi lì come ?forza di interposizione di pace? dopo la guerra del 2006.

La tensione,in tutto il Medio Oriente,è altissima e la Siria,martoriata dalla aggressione terroristica fomentata e sostenuta dagli Usa (ed alleati),è confinante..Tel Aviv,appoggiata (guarda,guarda) dalla Arabia Saudita,sta programmando una nuova invasione del Paese dei Cedri con la scusa della minaccia di Hezbollah (e dell?Iran sponsor politico),

situazione molto complessa ( e difficile da spiegare) che però porta ad una sola,logica domanda : cosa farà l? Unifil a fronte di una invasione aerea e terrestre degli israeliani ??

Ed i nostri comandi,pur di eccellenza,apriranno il fuoco (come previsto dalle regole di ingaggio) contro chi invadesse il Libano,stato sovrano ??

Difenderanno il diritto internazionale,oltreché se stesse ?? A Srebrenica (ed altri posti) i soldati dell?Onu si coprirono di fango e vergogna..erano olandesi,non italiani !!

Ma,lo scrivo col cuore,non vorrei più vedere una nuova Nassiriya con tanti bravi ragazzi mandati dai politici a farsi ammazzare?

                                                12.11.17

------------------------------------------------
 in Sicilia vince il #vaffanculo..quello vero------


in Sicilia vince il #vaffanculo..quello vero

Ho vinto,ho vinto..assieme al 53% (dato semiufficiale) che NON siamo andati a votare per le elezioni della Regione Siciliana !! Non mi frega di chi sarà eletto presidente dell? Isola e neppure se avrà o meno un contorno di ?impresentabili? !! La storia insegna che,prima e dopo,tali si sono dimostrati in gran parte (per reati penali accumulati) e complessivamente per i risultati politici e pratici,del tutto fallimentari, che hanno scientemente ottenuto per affossare la Sicilia ed il suo Statuto autonomistico,tradito alla grande con la sola eccezione del remotissimo Silvio Milazzo !! Questa riflessione sono certo troverà collocazione nelle diverse testate telematiche pluraliste come accaduto l?ultima volta,rispondendo a Monsignor Pennisi,sceso in campo politicamente a sostegno del #regimepartitocratico, spiegavo a lui ed a quanti criticano (perché direttamente interessati) l?astensionismo, le motivazioni e le ragioni della mia scelta. Avvisando che persistere nel non volerle ascoltare e comprendere era ?diabolico? (specie per un ?uomo di chiesa?).

Stasera il #nonvotare ha nuovamente trionfato in Sicilia !!

Se ne fregheranno il nuovo presidente e gli ?eletti? a Sala d? Ercole ?? Facciano pure, ed i loro tifosi scrivano e dicano quel che voglio contro la maggioranza dei siciliani ..!! ?Noi non ci caschiamo più, sguazzate pure nella melma che avete creato con questo sistema partitocratico !! Prima o poi vi scoppierà da solo tra le mani.. ed allora se ne vedranno delle belle?

                                           06.11.17

-------------------------------------------
 RadioTiranauno suona ancora la stessa musica

..anzi,in verità,con un?orchestra ancor peggiore !!

So bene che la Rai risponde solo ai propri padrini politici e se ne frega altamente degli telespettatori od ascoltatori.

Malgrado i cittadini siano obbligati a pagare il canone assieme alla luce, dirigenti,giornalisti e conduttori delle trasmissioni ospitano e mandano in rete sempre e soltanto esponenti del #regimepartitocratico che,a ben vedere,non fanno altro che autocelebrarsi o,al massimo,fingere di combattersi per scambiarsi le poltrone.

Avete mai visto o sentito qualche esponente delle testate giornalistiche ?minori?,stampate o telematiche,parlare in radio (oggi restringo il campo) su temi che non siano di cronaca nera ?

Eppure l?informazione ?minore? è viva e vegeta,ospita spesso (non sempre,ovviamente) opinioni diverse e pure #politicamentescorrette,

tratta argomenti tabù per quella più famosa,rappresentando così una gran fetta della pubblica opinione.

Non parliamo poi delle vere e proprie censure operate ai danni dei privati cittadini che osino contestare quel che sentono andare in onda..si va dall?incredibile divieto di commentare sulle pagine dei social alla rampogna per quei pochissimi ascoltatori che,passato il rigido filtro preventivo,possano dire (in 10 secondi) qualcosa di sgradevole per il potere costituito..

Parlo per esperienza personale ??

Certamente,già da decenni combatto una battaglia impari contro questo miserabile andazzo che impedisce alle persone di manifestare,in #parcondicio,le proprie (scomode) opinioni,sempre mettendoci faccia e firma.

Sono risentito ed ho solo manie di ?grandezza?,perché non ottengo ?visibilità? (presumendo di meritarla) ??

Non credo proprio..sono persino assuefatto all?ostracismo di quella che dovrebbe essere (in senso lato) la mia ?area di appartenenza?..

È soltanto che ritengo di essere nel giusto quando rivendico come diritto,e di altri che vedo concordare su tematiche da me esposte, il poter dire la mia pur essendo ?Nessuno?,anzi proprio per questo !!

?Tanto loro se ne fregano? !!

Vero..pensano che censurando i miei sms,wathsapp,tweet,post ed impedendomi di accedere alle pagine social (che sarebbero pubbliche e non private) di mettermi a tacere..

Invece no..

Sappiano i signori registi e conduttori che ogni traccia del loro vergognoso comportamento lo ripropongo in rete,magari con minimo ?share?, trovando sempre qualcuno che la pensa esattamente nello stesso modo e che,a sua volta, ne condivide il contenuto !!

Così,assieme a decine di migliaia di azioni simili (e pur migliori come risultati) la arroganza dei ?signori dell?etere? viene messa in discussione,scalfita e,prima o poi, verrà pure abbattuta?

RadioTiranauno continui pure a trasmettere la musica del #regimepartitocratico e del #politicamentecorretto..

Quella che verrà,non sara sicuramente balcanica..

 

Grazie per l?attenzione

                                                       26.10.17

------------------------------------

 Mattarella pro-vax dimentica frontiere..
 

Vaccinazioni, Mattarella: ?Non possiamo accettare che credenze anti-scientifiche ostacolino azioni preventive?!!

Dopo questa tiritera contro gli untori, quanti condividano l?imperativo del presidente,si facciano paladini della crociata contro TUTTI coloro che non risultino vaccinati !! Vaccinazioni forzate per i cittadini italiani,anche centenari e..

Posti di blocco alle frontiere che non facciano entrare in Italia quanti non esibiscano il certificato di quelle eseguite !! Turisti,lavoratori e migranti compresi..questo vuole la logica coerenza dei talebani pro-vax, a partire da Mattarella e per finire all?ultimo dei crociati commentatori sui social..

                                                       23.10.17

------------------------------------------------

in memoria di un Eroe siriano : Zahreddine

Il generale Zahreddine è stato il comandante della 104a Brigata Paracadutisti della Guardia repubblicana che ha combattuto eroicamente contro l'ISIS per diversi anni, in particolare durante l'assedio di #DeirEzzor ?questo per quanti non lo sapessero od abbiano appena sentito parlare di questa città siriana,posta al centro di un deserto ma con giacimenti energetici di gas e petrolio nella provincia.

Isola governativa in mezzo ad un territorio caduto in mano per troppo tempo ai terroristi dell?Isis che,dalla cosiddetta ?coalizione? Usa,Nato e servi islamici vari,non ha subito il minimo attacco per ?liberarla?.

Hanno resistito la base aerea,assediata completamente via terra,e la stessa popolazione (100.000 persone) che non si è mai rassegnata al terrore del Califfo Al Baghdadi.

Dal 2014 il comando delle valorose truppe passò al Maggior Generale Issam Zahreddine,già distintosi in precedenti teatri di guerra e,con lui e grazie a lui,la resistenza allo strapotere di Daesh  riuscì ad impedire la caduta della intera città e relativo,ulteriore massacro di civili e militari.

Nelle settimane scorse,con l?aiuto russo e degli alleati sciiti,Zahreddine era riuscito a riconquistare la città e pure gran parte dei giacimenti energetici.

Stamane è saltato in aria (con altri militari) per una mina piazzata dall? Isis (??) sulla strada che percorreva in territorio ostile.

Appena ieri segnalavo l?altissimo numero di generali ed alti ufficiali siriani (e qualche altro russo,iraniano ed Hezbollah) morti al fronte,in combattimento.

Vuol dire che i soldati di Assad,in prima linea, vedono combattere e morire i propri ufficiali..segno che ci sacrifica per difendere la Patria,la famiglia e pure i commilitoni..cosa oramai sconosciuta (come valori) in Italia ed Occidente (gli Usa usano perlopiù lo strapotere tecnologico e la carne da macello delle truppe di basso rango).

Issam Zahreddine era il primo a dare l?esempio,in trincea come all?assalto,sempre in mezzo ai suoi uomini e senza privilegi..odiatissimo dai terroristi di Daesh (come li definiva lui) e da quelli (ancor peggiori) armati e finanziati più apertamente dagli Usa e compagnia bella.

Aveva una taglia sulla propria testa,messa (si dice) da Al Baghdadi ma in dollari !!

Per i tantissimi nemici della Siria di Assad era il prototipo del peggior nemico possibile..certo,so benissimo che anche lui non c'è andato tenero con i terroristi che avevano decapitato donne e bambini a #DeirEzzor ed altrove,gli Usa volevano incriminarlo come criminale di guerra..loro che,con BombObama e Clinton,hanno creato il disastro siriano aggredendo uno stato sovrano per farne una nuova Libia !!

Ora Zahreddine è morto..sarà stata davvero una mina piazzata dall?Isis in fuga ??

Qualche dubbio,solo basato sulla ?stranezza e precisione? dei diversi decessi riguardanti i generali di cui sopra,lo ho..ma non possiedo dati, conoscenze tecniche e sul campo per suffragarlo.

Zahreddine ?è un Martire?,come sempre affermano i siriani non usi a piangersi addosso..

ne seguiranno ancora tantissimi altri ma la Siria vincerà..quella di Assad !!

                                                              18.10.17

----------------------------------------



19.1017

monsignor Pennisi (CEI),un assist al #regimepartitocratico

?chi si astiene per protesta perché ha schifo della politica favorisce il mantenimento della situazione esistente e non porta il proprio contributo al cambiamento?..sembrerebbe il solito predicozzo di uno dei ?padri della patria repubblicana (ovviamente democratica ed antifascista)?,ultimo Napolitano,che rampogna i cittadini colpevoli di avere mandato vaffanculo (a quel paese per eventuali censure) lui e tutta la classe politica italiana che ci ha portato in un baratro sempre più profondo di degrado e povertà..

Ed invece no,guarda chi è che fa la morale ai cittadini che esercitano il proprio diritto al #nonvotare ??..monsignor Michele Pennisi,arcivescovo di Monreale e vicepresidente della conferenza episcopale siciliana !!

Ovvero un ?religioso?,che si lancia in uno (sconsiderato) attacco politico nei confronti di quanti (saranno almeno la metà ?) non andranno a votare alle prossime elezioni regionali in Sicilia (vale pure per le più lontane politiche nazionali).

Tra questi,visto che ci metto sempre  firma e faccia ,ci sono pure io..magari non avrò la autorevolezza che ha un arcivescovo di tale peso ma ritengo giusto esternare la mia contrarietà a questo tipo di ?ingerenza? nelle scelte dei siciliani (ed italiani).

Sa monsignor Pennisi che il calderone degli ?schifati dalla politica? contiene di tutto e di più ?

Tantissime  motivazioni portano a scegliere l?astensionismo.. Pertanto,senza che quel che scrivo impegni in alcun modo quanti vogliano pubblicare,sintetizzo brutalmente :

"ancora troppi non hanno capito che moltissimi italiani non crediamo piú in niente e nessuno che rappresenti il regime partitocratico". 

Consapevolmente o meno,ha preso piede tra i cittadini la necessità personale di non avere nessuna forma di partecipazione attiva a qualunque tipo di proposta provenga da uomini e partiti presenti nelle sedi istituzionali.

Accettare un programma (o,peggio,votare per una formazione politica) significa di fatto avallare la partitocrazia imperante che,da sempre,sta al potere presentandosi come un Giano bifronte : una faccia di chi governa e l'altra di chi finge di fare opposizione....ma sempre di Giano è il volto !!

Rassegnazione,ignavia,mancanza di soluzioni ?? 

No,al massimo tracce latenti di "eversività" (a cercare con il lanternino) perché la logica conclusione di questo ragionamento porta ad una sola scelta : quella di lasciarli (gli appartenenti al sistema partitocratico) affogare da soli nella melma in cui hanno ridotto l'Italia....

E dopo,al momento opportuno, evitare accuratamente di tendere loro la mano per salvarli...quella mano che la Chiesa,sempre pronta alle campagne elettorali per i potenti di turno e vista la crescente ?disaffezione? dei ?fedeli? (specie sulle ?indicazioni di voto?), tende oggi ?cumulativamente? (in apparenza) ai raporesentanti tutti del #regimepartitocratico,dimostrando di considerare metà siciliani (ed italiani) incapaci di ?intendere e volere? nello scegliere lo
astensionismo !!

Pensino,monsignor Pennisi e confratelli,più alle anime e meno alle elezioni..
di danni,in questo campo,ne hanno fatti sempre troppi !!
                                                               15.10.17

-------------------------------------------
 Sferro 1943..chi sconfissero gli scozzesi ??
 Sferro 1943...chi sconfissero gli scozzesi ??

Ho letto su La Sicilia del 7 scorso l?articolo di Vittorio Fiorenza titolato : ?in 30 per l?omaggio agli eroi scozzesi che a Sferro sconfissero i nazifascisti?. Richiamando pure molte precedenti mie ?lettere? degli anni passati,gentilmente pubblicate da La Sicilia e diverse testate telematiche nel rispetto del pluralismo di opinione (anche se ?politicamente scorretta?), tengo a contestare ?forma e sostanza? della titolazione,lasciando ai lettori un giudizio sulla giustezza delle mie osservazioni?

La battaglia di Sferro,combattuta tra il 20 e 21 luglio 1943 non avvenne tra ?liberatori? scozzesi e ?nazifascisti? bensì tra truppe di invasione alleate e reparti italo-tedeschi che si opponevano ad essa.

Sia gli scozzesi sia i soldati germanici coinvolti nella battaglia rappresentavano,in quella precisa fase storica,due stati nazionali ben precisi : Gran Bretagna e Germania..insomma,a norma del diritto e della logica,non era uno scontro tra ?liberalcapitalisti? (che fanno schifo a mezzo mondo pure oggi) e ?nazi/fascisti? ma una normale (purtroppo),cruenta azione di guerra di due eserciti nemici nel quadro di una operazione (Husky) molto più ampia. Ricordo che l?8 settembre era ancora lontano,forse solo dopo quella data (e la creazione della RSI) può aver senso una caratterizzazione ?ideologica? più netta (ma solo per gli italiani). E,particolare di grandissima importanza,migliaia di soldati italo-tedeschi caddero opponendosi alla avanzata delle truppe alleate. ?Liberatrici? ?? Non può essere,visto che le stesse istituzioni (monarchiche prima e repubblicane dopo) concessero centinaia di medaglie d?oro,argento e bronzo ai ?Caduti per la difesa della Patria? !! Correttamente,perché non credo proprio che i rappresentanti della ?repubblica democratica ed antifascista? avrebbero omaggiato in tal modo biechi oppressori del territorio siciliano !!

Ben venga,in ogni caso, il ricordo dei caduti scozzesi e di tutti gli altri..tedeschi compresi !!

                                                                                08.10.17

----------------------------------------

Guerra civile per la Catalogna ??

..e così (non) si è votato in Catalogna per separarsi dalla Spagna !! Puigdemont e soci hanno sfidato il governo centrale e,secondo loro,sconfitto Madrid con il 90% di Si su 48% di votanti (malgrado il casino). Rajoy e sodali negano (Costituzione e sentenze alla mano) che il voto abbia praticamente avuto luogo,sostenendo che tutto sia finito con qualche legnata ai manifestanti che andavano alle urne e che si debba riprendere il dialogo?

Alla luce dei fatti,passati e recenti,resta la mia convinta considerazione pratica :

il governo (regionale) catalano vuole una nuova,bella guerra civile ?? Prosegua pure nel violare la costituzione spagnola e sfidare la sorte confidando nel fatto che,con lo Ueismo, sono tutti scoglionati e che Rajoy non ha dato ordine di colpire i Mossos de Esquadra (ammutinati al potere centrale,cosa che in qualunque parte del mondo li porterebbe tutti davanti una corte marziale per sedizione).

Ah,chiedo alle vestali delle libertà "democratiche" (che starnazzano in radio,televisione,sui social e pure sulla carta stampata) :

probabilmente neppure sapete di cosa parlate,oppure siete in totale,contraddittoria malafede...l'Italia "democratica ed antifascista" mandò l'esercito a sparare contro i separatisti in Sicilia,Alto Adige e persino a Reggio Calabria dove avevano proclamato la ?Repubblica di Sbarre?,uccidendo  manifestanti disarmati!!

Idem gli inglesi in Irlanda del Nord..oggi,il governo ueista ucraino ammazza senza problemi i separatisti nel Donbass !!

Ripeto quanto sopra : con queste scelte,torti od opinabili ragioni a parte, si corre solamente verso una sicura conclusione : la guerra civile !!

                                                                        02.10.17

-----------------------------------------


22.09.17

Contro gli stupri militarizziamo le guardie mediche

Eh,si..so benissimo che quando scrivo riflessioni e proposte ( su La Sicilia o internet) su temi scottanti quali femminicidi,migranti,vaccini,terrorismo ed altro vengo spesso ?ignorato? (dai lettori) o,peggio, insultato ed offeso perché uso argomenti ?politicamente scorretti? o ritenuti ?al limite? di convenzioni e leggi. Ciò non toglie che ritengo mio dovere ribadirli a beneficio di quanti volessero rifletterci sopra (e ce ne sono pure tanti) per condividerli o respingerli. Mi limito alla ultima aggressione sessuale subita dalla sfortunata dottoressa della guardia medica di turno a Trecastagni (Catania),in balia di uno stupratore per ore e salvatasi materialmente grazie all?intervento dei Carabinieri chiamati (con senso civico) da una famiglia che aveva udito le invocazioni di aiuto. Uno stupro messo in atto dopo la aggressione di un anno fa a  Nicolosi ed a pochi giorni da quella di Graniti (siamo sempre in Sicilia). Abbiamo ascoltato,letto,discusso di incontri,promesse,proposte e proteste..tutte inutili !! Fatto sta che,come vergognosamente dimostrato,non è cambiato nulla (almeno in Sicilia). Visto che le istituzioni locali e nazionali non sono in grado di risolvere il problema e non essendo tollerabile che le dottoresse in servizio debbano ricorre a ?scorte? di familiari ed amici,passiamo ad altre possibilità : in mancanza di poliziotti e carabinieri sufficienti alla bisogna,utilizziamo l?esercito per ?piantonare le postazioni? e,quando la professionista debba effettuare visite domiciliari,il militare (uno basta ed avanza) la segua ?in missione? ..ovviamente armato di pistola e mitra !! Ai benpensanti buonisti ed affini,sempre pronti ad insorgere contro le ?militarizzazioni ?, rispondo che è facile pontificare con l?utero delle altre !! E che,attualmente, le guardie mediche nostrane sono praticamente avamposti in territorio ?ostile?,modello Afghanistan. Se poi il solito governo imbelle di turno tremasse solo alla idea..almeno conceda alle eroine (per necessità) che volessero continuare ad esercitare questa pericolosissima professione di armarsi direttamente  (dopo apposito addestramento) e di essere sempre in coppia in servizio..esattamente come previsto per i militari e per  tutte le forze dell?ordine !!

                                                      

                                                    21.09.17

-------------------------------------------------

18.09.17

e l'obbligo della "scuola sicura" ??

Riaperte le scuole,di ogni ordine e grado : attenzione volta alla vaccinazione obbligatoria,folle genitoriali all?assalto delle Asp per ?obbedire? agli obblighi inquisitori del governo..
intanto i bambini,specie al Sud,frequentano molte scuole a rischio sismico (per non parlare di altri problemi)..alla faccia degli obblighi di legge inderogabili in materia !! E gran parte dei genitori,così solerti a cedere al ricatto sui vaccini,accettano un pericolo molto più devastante e tacciono,così come i media generalisti,molti di quelli locali  ed i responsabili scolastici tutti !!


-----------------------------------------








------------------------------------------------------------------

18.09.17

e l'obbligo della "scuola sicura" ??

Riaperte le scuole,di ogni ordine e grado : attenzione volta alla vaccinazione obbligatoria,folle genitoriali all?assalto delle Asp per ?obbedire? agli obblighi inquisitori del governo..
intanto i bambini,specie al Sud,frequentano molte scuole a rischio sismico (per non parlare di altri problemi)..alla faccia degli obblighi di legge inderogabili in materia !! E gran parte dei genitori,così solerti a cedere al ricatto sui vaccini,accettano un pericolo molto più devastante e tacciono,così come i media generalisti,molti di quelli locali  ed i responsabili scolastici tutti !!


------------------------------------------


10.09.17

Ryanair deciderà sugli scioperi..??

?non tollereremmo scioperi frequenti? : così parlò (non Zarathustra ma..) Michael O?Leary,il grande capo di Ryanair,a proposito della offerta di acquisizione di Alitalia (solo assetto volo).
?Minchia? (perdonatemi la comunissima espressione catanese di massimo stupore),ho subito pensato leggendo l?ultimatum preventivo su La Sicilia !!
Questo irlandese ,in un colpo solo,oltre la ex compagnia di bandiera, vuole acquistare la facoltà di imporre quando e se sarà possibile esercitare il diritto di sciopero da parte del personale di Alitalia,cui ha pure riservato altre minacce di vita molto difficile sotto il suo comando.
Che lo sciopero sia garantito dalla Costituzione e regolato (eventualmente) da leggi dello stato italiano, evidentemente, per lui trattasi di insignificante dettaglio..il ?padrone sono io? ed è bene chiarirlo a tutti quanti,per primi ai dipendenti !!
Da sindacalista (non confederale triplicino) in pensione,ideologicamente ancor oggi ?alternativo al sistema?,ho riflettuto su ?quanto? si sia tornati al passato riguardo ai diritti civili dei lavoratori (senza contare i soldi in meno)..
?ai tempi belli? (anni 1950-1980) un padrone che avesse osato discutere in questo modo la possibilità di scioperare (ricordo ai distratti che lo scioperante perde retribuzione partecipando) sarebbe finito in mutande,non solo metaforicamente !!
So bene che oggi ?i tempi sono cambiati?, così come gli stessi lavoratori e chi li rappresenta ;
tutti risultano sempre più acquiescienti (se non complici) ma tirare la corda porta sempre a spezzarla ed allora se ne vedranno delle belle !!

----------------------------------------

  02.09.17

Vaccinazioni (obbligatorie) : nessun problema ??    

Avremo (quasi) tutti letto gli adempimenti che i genitori,le scuole e le Asl dovranno presto osservare per la prossima apertura del nuovo anno scolastico. Che ci sarà un vero e proprio caos è facile prevederlo,specie in Sicilia, e che verranno intraprese tutte le strade percorribili da parte di chi sia contrario alle vaccinazioni obbligatorie di massa di bebè e bambini.. è altrettanto lecito aspettarselo. La canea mediatica scatenata da tutti i media al seguito del governo per delegittimare ed intimidire chiunque,medico o scienziato che fosse,osasse solo paventare dubbi sulla dannosità dei vaccini ha portato a comportamenti da Inquisizione con radiazioni dagli ordini professionali e tintinnio di manette. Senza contare i miliardi di insulti,le minacce e gli oscuramenti sui social raccolti (pure da me) solo per aver posto la questione in termini "politicamente scorretti". Ora,per non perderci in duelli scientifici (cui non potrei neppure partecipare),andiamo al dunque di normali ragionamenti,presupponendo una non ostilità pregiudiziale verso i vaccini ma seri dubbi sulle modalità di somministrazione e sulla obbligatorietà stessa del tutto. Terra-terra : visto che si tratta di un obbligo "di stato", il genitore non deve firmare proprio niente che sia "consenso", tantomeno (dis)informato..siano i medici delle strutture pubbliche preposte a certificare "prima" lo stato di salute del neonato o del bimbo da vaccinare. Ovviamente sottoscrivendo con la propria firma la responsabilità di aver eseguito "tutti" gli accertamenti necessari all'uopo e che lo specifico vaccino (anche esavalente) viene somministrato a "paziente sano ed idoneo". In mancanza di questa certificazione,che qualunque genitore (secondo me) dovrebbe pretendere,si dovrebbe sospendere la somministrazione dei vaccini per "omissione di atti di ufficio da parte di pubblico ufficiale",passibile pure di denuncia penale ed attendere le decisioni della magistratura. Sono arcisicuro che quanto sopra non sia una mia solitaria elucubrazione da troglodita.. !!


------------------------------------------------------------


  22.08.17

barche-fantasma : migranti o terroristi ?

Prendo spunto dagli articoli de La Sicilia sugli ?sbarchi di barche-fantasma? nello agrigentino per integrare alcune osservazioni fatte dallo articolista?.come mai sfuggono ai controlli in mare ? Mi sembra ovvio,anche se non lo si dice perché ?politicamene scorretto? : con tutte le unità della Marina Militare (Guardia Costiera inclusa) impegnate nel ?salvataggio? dei migranti,con relativo trasbordo dalle navi Ong e consegna nei nostri porti,chi volete sia destinato al controllo del Mare (ex) Nostrum ??

Si localizzano e seguono soltanto i natanti che ?fanno espressa richiesta di aiuto?,magari lanciata dagli scafisti stessi,le altre imbarcazioni (piccole o grandi) navighino tranquillamente?

Quanto alla ?sorveglianza aerea?..lasciamo perdere,pure lei adempie agli stessi ordini..

Quella ?terrestre? ?? Figuriamoci..non vide neppure lo sbarco alleato nel 1943,immaginiamo oggi,senza uomini e mezzi,in un?isola che ?non vede,non sente e non parla? per atavica tradizione. E,per una rapida conclusione di quanto sopra,non posso che richiamare quanto già segnalato dopo il tragico sbarco di migranti alla Plaia di Catania dell?agosto 2013 quando un battello arrivò praticamente al centro di Catania senza che nessuno lo notasse,alcuni poveracci ci lasciarono le penne ed altri sparirono. Fossero stati terroristi,avrebbero potuto colpire impunemente lidi,strade e persino il vicinissimo aeroporto.

Sembrò allora non lo fossero,meglio così,ma ora gli ?sbarchi fantasma? si ripetono con frequenza..così come le minacce terroristiche all?Italia. Io non si escluderei niente e nessuno da potenzialità pericolose,rifaccio presente (come nel 2013) che in Sicilia abbiamo Sigonella,il Muos,altre amenità del genere e che noi stessi adoperiamo aerei,droni e truppe scelte di terra in Libia e Medio Oriente?finora (riscatti pagati insegnano) abbiamo probabilmente comprato l?esenzione dal terrore intelligentemente,forse oggi non funziona più ed occorre davvero stare in campana.

Gli ?sbarchi-fantasma?,a maggior ragione,non possono e non devono essere più tollerati od ignorati !!

 

                                                                21.08.17

-----------------------------------------------------

Charlottesville ed i Talebani obamiani

Charlottesville (in Virginia,Usa) è salita alla ribalta per uno dei soliti eventi manipolati dai media e dai politici occidentali senza ritegno alcuno per la verità dei fatti e dei retroscena politici e non..

Ringrazio anticipatamente le testate che vorranno ospitare questa mia (aspra) riflessione che a me è costata la ?squalifica? da Facebook per tre (dicono loro) giorni e la minaccia di cancellazione della pagina..ma a Trump,colpevole pure lui di aver prima voluto conoscere lo svolgimento dei fatti (incidenti e pure dei morti negli scontri tra ?suprematisti? bianchi,Ku Klux Klan,nostalgici dei Confederati del Sud da una parte e ?democratici,progressisti, pacifisti (!!) e radicalchic vari dall?altra),sta costando molto di più per la sollevazione totale della canea liberal americana che,oltre il solito Obama, ha sostenitori pure nel partito repubblicano..:

 

Ripeto quello che,tra consenso,minacce ed insulti ho evidenziato come il vero dato di fatto :

suprematisti,neonazisti,KKK,Sudisti (piacciano o meno) sono perfettamente legittimati a svolgere le loro attività ed a manifestare le proprie opinioni negli Usa,protetti dalla stessa Costituzione.

La peggiore feccia obamiana progressista,sinistroide e radicalchic,fautrice delle guerre di aggressione Usa a mezzo mondo con la scusa della "esportazione della democrazia",vuole decidere lei chi abbia diritto a manifestare e chi no..a Charlottesville come in tutti gli States.

Trovando esempio e sponda nel modello europeo,ed italiano in particolare,dove è sempre questa massa di rifiuti che "scende in piazza" (protetta dalle istituzioni e dalla polizia) per impedire con la forza l'altrui diritto a fare lo stesso..e per far questo,secondo gli usi talebani,non esita a distruggere pure i monumenti della memoria storica degli Stati Uniti ed occidentali !!

È fatale dove porti questo criminale comportamento..prima o poi si rifaranno tutti i conti !!

 

personalmente non rinnego mai quello che metto nero su bianco perché ?scrivo sempre quel che penso..ma non sempre quel che penso lo posso scrivere?🙂

                                       17.08.17

----------------------------------------

Intervista audio a Radio Irib sul Venezuela.. 🙂 
http://parstoday.com/it/news/world-i108810-vincenzo_mannello_l'opposizione_venezuelana_viene_appoggiata_dall'estero_(audio)

                                                                12.08.17

-----------------------------------------

Boeri bracca i "vecchi" pensionati Inps

Giorni fa ho evidenziato la volontà politica governativa di portare l'età pensionabile a 73 anni,con trattamento da fame per i futuri pensionati..ora tocca a noi (più o meno ?anziani?) leggete..

Ancora una volta il presidente dell?Inps Tito Boeri evidenzia come sia disfunzionale al sistema pensionistico il trattamento riservato agli ?oltre 65enni? che, ?garantiti? come sono, rischiano di aggravare la ?frattura? con le nuove generazioni (che,di pensione,vedranno poco o nulla). Subdolamente volendo insinuare nella pubblica opinione la necessità di ?tagliare? così gli importi delle pensioni spettanti ai ?vecchi? per aumentare quelli (futuri e molto ipotetici) dei giovani?Ebbene,al netto della considerazione delle lotte spesso cruente che le precedenti generazioni hanno intrapreso per poi godere di questi diritti (lotte sconosciute a giovani e giovanissimi), rispondo al presenzialista presidente dell? Inps con le parole che vorrebbe sentirsi dire :

?Boeri..se vuole,per farla contento,possiamo pure suicidarci in massa,felici di giovare alla sua causa ed ai cospicui emolumenti che percepisce? !!

                                                                              30.07.17

----------------------------------

futuri schiavi al lavoro fino a 73 anni

?Pensioni, i nati dopo il 1980 dovranno lavorare fino a 73 anni??la confortante (per giovani,giovanissimi,lattanti e bebè in arrivo) previsione è in circolazione sulla stampa e sui social da diversi giorni ma,a quanto ho potuto notare,non ha affatto sollevato ?scandalo? almeno telematico sui social e,tantomeno,proteste ed indignazioni varie in sede parlamentare o nelle piazze !! Sarà colpa del caldo,della distrazione da parte degli interessati impegnati nelle movide notturne (oppure nei duri lavori precari ad esse associati) ma,ripeto,nessuna ?contestazione? in giro?

Eppure questo ?piano pensioni? era già inserito negli ?studi? della amatissima UE fin dagli anni ?70 del secolo scorso..nascosto tra pieghe e pieghette di qualche atto  il cui numero però ora non ricordo affatto (me ne scuso)?

Fatto sta che,nei decenni,tutto è cambiato dal 1980 in poi in materia di lavoro e pensioni?purtroppo sempre in peggio e seguendo quella ?strategia del domino? che,anno dopo anno e provvedimento dopo provvedimento,ha condotto gli europei tutti (e noi italiani in particolare) allo obbrobrio legalizzato della Fornero ed alle successive ?scale?,tutte peggiorative di diritti e conquiste?.

Queste scale,oramai,le conoscono tutti i lavoratori trattenuti in ostaggio sempre più a lungo in un gioco dell?oca che vede vincitori solo i governanti del #regimepartitocratico?

Le altre,quelle rivolte ai giovani nati dopo il 1980,non sono generalmente ben chiare neppure ai diretti interessati che, arrabbattandosi per sopravvivere o vivendo bene con i soldi di famiglia,allegramente se ne fregano del problema,come se non riguardasse loro ed i propri figli !!

Ma che "pensioni" avranno costoro ??

Morti nonni e genitori che ancora li aiutano con le proprie pensioni,davvero conosceranno la miseria (ovviamente per grandi numeri),sono cifre incontrovertibili visto precariato,lavoro in nero e paghe da paesi sottosviluppati vigenti in Italia?

Non posso certo dare io la soluzione al problema ma,una linea di riflessione..si :

in un passato, sempre più lontano,si lottava per i diritti, per migliorare..si andava in piazza a manifestare, si veniva spesso picchiati, arrestati, qualcuno ci lasciava le penne..

oggi,purtroppo,la grandissima maggioranza di giovani (e meno) accetta tutto senza il minimo segno di reazione..

I frutti si vedono con le difficoltà che incontrano attualmente e loro le vedranno ancor più in seguito,vivendole direttamente e drammaticamente..salvo tentativi (auspicabili) di rovesciare questo andazzo !!

N.b.

(relativamente al quale,sia ben chiaro,tutti abbiamo le nostre colpe..per quota)

                                                         25.07.17

---------------------------------------

10 luglio 1943..la storia riequilibrata

Lo ripropongo (con piccolo aggiornamento) dopo 4 anni,perché rimane attualissimo (almeno per me)?

Arriva il 10 luglio e,con esso,l'anniversario dello Sbarco del 1943 in Sicilia degli alleati. 

Fin da bambino,avendo avuto in famiglia un lontano parente (il s.Tenente Filippo Lembo,mai conosciuto e caduto a Gela) decorato con medaglia d'argento "alla memoria",mi ero reso conto che qualcuno si "era battuto" in difesa della Patria. 

Questo malgrado a scuola ed alla radio (scrivo degli anni '50-'60) si riportasse la data come quella ufficiale della "liberazione" della prima regione italiana dalla presenza militare nazifascista. Proprio così,ricordo bene "nazifascista"....,evidente falso storico dato che le truppe italiane erano pienamente legittimate,da tutte le convenzioni militari e civili,a rappresentare uno Stato Nazionale libero e sovrano. E,similmente,quelle teutoniche rappresentavano la Germania,nazista o meno che fosse.

Truppe italo-tedesche,quindi,non "nazifasciste",almeno fino alla giravolta dell'8 settembre. 

Inoltre,stando alle scarne informazioni ricevute da maestri e professori,la Operazione Husky sembrava fosse stata per i ?liberatori? una salutare passeggiata, da Gela fino a Messina, tra folle acclamanti e popolazioni in festa.

Fu così che,partendo da quel caduto "in casa",mi sorse il (precoce) sospetto che qualcosa non quadrasse ed iniziai a pormi un mare di domande. 

Chiedevo a tutti : parenti,amici dei miei familiari,conoscenti e pure qualche sacerdote.

Figlio di ufficiale dei carabinieri,a fronte dell'evasivo silenzio genitoriale (papà aveva combattuto in Grecia),interrogavo i vari militi che mi capitavano a tiro. 

Quelli che avevano vissuto l'evento,pur essendo io bambino, qualcosa la raccontavano : brutta storia,una gran confusione,tantissimi si arresero senza sparare un colpo ma tanti combatterono....quanti morti !

Già appassionato di "bunker" mi allontanavo da casa per "ispezionarli",andando sempre piú lontano man mano che crescevo.

Quanti ce ne erano,nel catanese e nel siracusano...! Quando,adolescente,riuscii a visitare Gela e dintorni mi resi conto,dalla evidenza stessa delle fortificazioni,che lì si era combattuto,eccome...!

Passando gli anni,potendo acquisire testimonianze dirette ed approfondendo dal punto di vista storico la questione (per  quanto di mia capacità) mi convinsi di una cosa :  i caduti italotedeschi per la difesa della Sicilia andavano onorati e,soprattutto,rispettati.

Non ero certo il solo a pensarla così e,di sicuro,c'erano già fior di studiosi ed appassionati di ricerche storiche in cerca di "verità" più "equilibrate". 

Tenendo presente lo scorrere dei decenni,trovai sempre ospitalità sul quotidiano La Sicilia che riportò periodicamente le mie osservazioni e valutazioni sullo Sbarco (tecnicamente e storicamente ?Invasione?) e sul susseguente comportamento degli alti comandi,delle truppe sul campo e del valore dimostrato dai soldati italiani e germanici nel contrastare gli alleati.

Tematica riportata,con l'avvento di internet,pure da numerose testate telematiche indipendenti.

Così posso concludere che il mio modesto sforzo, unito a quello dei tanti ricercatori "controcorrente" che hanno trascorso anni della loro vita per acquisire dati inoppugnabili,un premio lo ha già ricevuto : dal 2014 si onorano tutti.

Alleati,italiani e tedeschi....caduti ciascuno per la Patria ed in nome di ciò che era il "proprio dovere" di soldati : giusto o sbagliato che fosse.

                                                                         09.07.17

----------------------------------------

Autostrada del Mediterraneo

Prendo spunto dalla tragedia dello scontro sulla A2 (la famigerata Salerno-Reggio Calabria) con (finora) 4 morti per evidenziare due amare considerazioni...

ma come,fino pochi giorni fa le istituzioni e l?Anas ne vantavano la "messa a nuovo ed in sicurezza",rinominandola pomposamente "autostrada del Mediterraneo", ed ora scopriamo che una galleria era a doppia corsia per "lavori" ??

Poi,ripensando alla A18 da Taormina a Messina e da Catania a Siracusa (SS 114),posso testimoniare direttamente la estrema pericolosità delle gallerie tenute al buio e pure a doppio senso di marcia.

Per ?effettuare la manutenzione? si lasciano per anni tunnel al buio in cui si vanno (pure io) ad infilare auto,Tir,autobus di linea e moto che,non rispettando ovviamente i limiti prescritti per i ?lavori in corso?,sembrano (ad un occhio appena ragionevolmente ?esperto?) tentare la sorte in spazi strettissimi e pure nella totale oscurità o quasi !! Basterebbe una qualsiasi umana disattenzione oppure un imprevisto banale per causare lo stesso tipo di dramma di oggi..

Noi automobilisti cerchiamo di essere più prudenti possibile ma le istituzioni e gli enti preposti si vergognino della strafottenza persistente di questi anni di ?assenza?..non aspettino le tragedie per poi rimpallarsi le responsabilità !!

                                                          25.06.17

-----------------------------------

USA,Russia e Siria

Ho letto le considerazioni di Tony Zermo sullo stato dei rapporti Usa-Russia e sul pericolo che si corre per il loro rapido deterioramento, causato (ma non solo,viste le acrobazie aeree sul Baltico) da quel che accade in Siria.Come credo di aver interpretato,il Nostro (Zermo) ha dato un taglio ?umanitario? e non ?politico? al problema,evidenziando (in sostanza) che si rischia grosso se non si trova (principalmente tra Russia e Stati Uniti) una soluzione o,perlomeno,un accordo che regga. Trovo condivisibile la ?sostanza? ma trovo assolutamente fuorviante il richiamo a quanto scrive qualcuno su La Stampa..un quotidiano che,quanto a manipolazione degli eventi ed alla difesa precostituita degli Usa e dello Occidente alleato,si distingue tra tutti i sodali dei media generalisti nazionali. Mia opinione personale ? Sarà..intanto l?articolo citato porta il gravame della più grande bugia taciuta ai lettori : gli Usa non hanno alcun mandato internazionale che li autorizzi ad invadere la Siria con truppe sul terreno o ad abbattere caccia e droni governativi,stabilendo autonomamente sul territorio siriano ?zone controllate militarmente dai comandi americani?. Tantomeno hanno un qualche mandato Onu per bombardare indiscriminatamente basi e truppe siriane o civili innocenti con la scusa della lotta allo Isis persino nel sud del territorio nazionale di uno stato sovrano. Si,sovrano..qualunque cosa pensi La Stampa di Assad a me,come a perlomeno mezzo mondo,non frega niente !! È ancora la presenza allo Onu (pur se sotto scacco yankee) a determinare la sovranità di uno stato e la legittimità di un governo !! Assad è il Presidente della Siria,combatte il terrorismo armato dagli occidentali e dai lacchè sauditi ed ha tutto il diritto di chiamare a raccolta gli alleati di sempre : Russia,Iran,Hezbollah e persino Palestinesi !!

Gli Usa di BombObama e BomboTrump non hanno lo stesso diritto di Putin ad intromettersi militarmente in Siria..se ne faccia una ragione chiunque con la scusa ?di esportare la democrazia? a suon di milioni di morti e feriti stia provocando il grave rischio paventato da Zermo.

Chiunque faccia informazione,specie se assume arie di ?primo della classe? (mi riferisco a La Stampa),dovrebbe avere il pudore di spiegare le cose come stanno !!

                                                                   21.06.17
-------------------------


 10.06.17

Telepass sulla A18 (Catania)


Mi allaccio alla proposta di una ?bretella e cavalcavia alla uscita paesi etnei? della A18,direzione Messina..per riproporre una richiesta ?funzionale? allo scorrimento del traffico in maniera molto meno pericolosa della attuale per chi,proveniendo dallo svincolo suddetto,voglia e debba posizionarsi sulla corsia riservata Telepass. Da sempre,per raggiungere la corsia stessa,occorre che il veicolo tagli quasi in obliquo le due corsie di incanalamento verso i caselli a pedaggio manuale,visto che la distanza dallo ingresso in A18 è molto ridotta. Accade che,nei festivi e nella stagione balneare,la manovra stessa (da svolgersi pure con ?mano di fuori? di segnalazione) risulti pericolosa per due motivi : di per se,dato che potrebbe arrivare addosso una vettura a velocità accellerata e,più facilmente,che gli automobilisti interessati prendano la necessità reale di arrivare alla corsia telepass come una ?spittizza?,con ovvie conseguenze. Non sarebbe quindi meglio tracciare una mini corsia telepass costeggiante i guardrail che usasse come casello l?ingresso ?trasporti speciali? ? Almeno qualche ?addetto ai lavori? si potrebbe degnare di rispondere ? Grazie


----------------------------------------------

non occorre essere dei geni titolati...

 

 per comprendere cosa sarebbe accaduto all?Iran : già 6 giorni fa,a Radio Irib,evidenziavo la dichiarazione di guerra scagliata contro la Repubblica Islamica dall'asse Usa,Arabia Saudita,Isis

http://parstoday.com/it/news/iran-i96310-vincezo_mannello_trump_vendendo_armi_a_riad_mira_a_coalizzare_i_sunniti_contro_iran

Ieri il primo avviso..non da poco,visto che un vero commando ha potuto colpire il cuore stesso di Teheran,il Parlamento ed il Mausoleo di Khomeini.

Oggi tutti gli ?esperti? sembrano ?spiazzati? dallo evento : se Isis colpisce l?Iran,come si può additare come ?fonte? del terrorismo la stessa Repubblica Islamica ??

Oddio,chi legge non creda a tutte queste sceneggiate messe in opera dai/sui media occidentali,specie radiotelevisivi..?loro? (politici,giornalisti e sodali prezzolati vari) sanno benissimo che le forze armate iraniane e le milizie sciite (in senso lato con Hezbollah,Palestinesi ed altro) sono il vero ed unico baluardo contro lo Stato Islamico formatosi tra Irak e Siria (con propaggini in Libia,Sudan,Somalia ed altrove).

L?eroico esercito di leva di Assad,da solo,non avrebbe potuto mai contenere lo straripante flusso di uomini e mezzi messo in campo da Al Baghdadi per insediarsi a Raqqa ed arrivare quasi fino a Damasco..grazie ai foreignfighters ( tutti stranieri) addestrati,armati e sostenuti proprio dagli Usa,dalla Arabia Saudita,dagli Emirati e pure dalla Nato (via Al Qaeda e ?ribelli? vari) !!

Idem in Irak con Mosul..dove,proprio grazie agli iraniani,un governo tenuto in piedi dal padrone americano ha ritrovato (obbligatoriamente) sul campo dignità nazionale e forza di combattere.

Non promette niente di buono l'attacco diretto contro Teheran,lo ripeto?

E non solo quello terroristico di ieri ma l?altro,proclamato a Riad da BomboTrump e soci islamici (israele compresa)..

La Repubblica Islamica (come la Siria ed Hezbollah in Libano) non cederanno di un millimetro alla aggressione sunnita/americana,ci potete contare !

E,se Putin resterà convinto di essere il prossimo bersaglio degli Usa,ne vedremo prossimamente delle belle?anzi,delle brutte !!

                    

                                                                            08.06.17

 


----------------------------------------------

      29.05.17

"Parco" (chiamiamolo così) Falcone..(a Catania)

proprio giorni fa,dopo tantissimo tempo,lo ho rivisitato con attenzione visto che ero giunto in anticipo su un appuntamento in zona. Dopo un giro nel primo settore (lato vicino via Giuffrida), ero già quasi (visto che sono catanese) incredulo nell'osservare il pietoso stato di degrado in cui versa la bambinopoli tra sterpi,erbacce,ruggine dei sostegni dei giochi,decine di bottiglie di plastica (vuote) ammassate su un tappeto di rovi ed altri rifiuti non identificabili. Completava il tutto la presenza di qualche  giovane "comodamente" sdraiato a fumare sulle "torrette con scivole" riservate ai bimbi che si guardavano bene dall'andare a disturbare. Ah,mi ha colpito pure vedere che,sotto un ponticello in legno,era presente una canalizzazione entro cui avrebbe dovuto scorrere l'acqua.."avrebbe" (campa cavallo) !!
Oramai deciso a completare il mio sopraluogo,ho traversato in lungo e largo il secondo settore,quello più vasto.
Sostanzialmente nello stesso stato di degrado del primo,senza riguardo alcuno nemmeno per il chiosco in legno (ove si ritrovano gli "anziani" per discutere e giocare a carte) o per  un rettangolo di spazio che mi è sembrato un campo di bocce abbandonato.
Una cosa ho notato tra impianti di irrigazione (presumo) divelti e fili penzolanti :  appese ai tronchi c'erano delle targhe in omaggio alle vittime della mafia...bella iniziativa ho pensato e,giuro,mi è sembrato strano che fossero ancora al loro posto,benché non sapessi quante ne esistessero e collocate da chi.
Ora leggo su La Sicilia che le avevano "postate" i ragazzi della scuola media Alighieri,in omaggio ai caduti per mano mafiosa..immagino come si sentano nel prendere atto del livello di coscienza civica di alcuni catanesi. Però mi permetto di far loro osservare una mia perplessità : mettere dei "memento" (le targhe) in un ambiente di particolare degrado ed abbandono,causato dalla ignava strafottenza delle competenti istituzioni,può ritenersi un omaggio alle vittime stesse ? Io credo che,chiunque si trovi a vederle in quel deprecabile contesto,possa pensare che tutto sia fatto apposta..per dimenticare !!



--------------------------------------------------------
BomboTrump lancia la "guerra santa islamica"

BomboTrump,spingendosi oltre persino rispetto a BombObama,ha chiamato a raccolta il mondo islamico sunnita per la ?guerra santa? contro il terrorismo..sciita della Repubblica Islamica dell?Iran (alleati siriani di Assad,libanesi di Hezbollah e dello Yemen compresi).

Ieri,con a fianco i migliori difensori dell?Islam ?moderato?,Arabia Saudita in testa,ha gettato le basi di quella che sarà la prossima tappa delle aggressioni americane a stati sovrani..Teheran !!

Bollato come ?assassino? il Presidente Assad,ha pure fatto capire che,per la Siria,vale la opzione indicata da uno dei suoi generali : ?è giunto il momento di assassinare Assad? !!

Chi ha la bontà di pubblicare e leggere le mie modestissime analisi (faidate) ricorderà senz?altro come io abbia messo in guardia gli analisti di grido e gli ingenui (che speravano in una inversione di rotta della politica Usa in Medio Oriente e nel mondo) sul fatto che,chiunque governi gli States,questi restano il Grande Satana sulla terra !

Questa ultima iniziativa,che verrà (vedrete) rafforzata dal totale appoggio dato ad Israele per il riconoscimento di Gerusalemme capitale,avrà nefaste conseguenze di portata storica..

Anche il meno informato dei lettori conosce quale modello di ?democrazia? possa esportare la Arabia Saudita..quello di Al Qaeda e dell?Isis !!

BomboTrump appoggerà militarmente (con 135 miliardi di armamenti Usa ai sauditi) qualunque aggressione o massacro compiuto contro Teheran e gli sciiti siriani,libanesi ed yemeniti !!

Nella coalizione troviamo già oggi la Norvegia (!!!) che ha inviato truppe nella Siria meridionale per sostenere i #terroristifiloccidentali contro Assad?

Cosa farà Putin dello alleato siriano ? Permetterà a Trump di frantumare questa coraggiosa nazione che si oppone alla aggressione guidata dagli yankee ??

Se lo facesse porrebbe le basi per l'attacco all?Iran e,successivamente,per quello diretto contro Mosca..si chiama ?strategia del domino? !!

                                                               25.05.17




------------------------------------
Marine Le Pen non prosegua sulla strada sbagliata

Macron : i francesi hanno scelto l'UEismo ed un ueista dei peggiori,al servizio diretto delle banche. Chiaramente è la mia (e di milioni di europei) opinione.. Ma la volontà popolare va rispettata perché, pur con forte astensionismo, ha votato (e  si è espressa) la maggioranza degli elettori francesi.

Peraltro Marine LePen ha ammorbidito troppo la sua posizione di "alternativa al sistema" per cercare voti "moderati"..il padre aveva ed ha ragione : il Fronte Nazionale ha perso la propria identità  !!

 

Quanto sopra il mio commento ?a caldo? nelle ore precedenti l'apertura dei seggi e riadattato a risultato acquisito..niente di particolare,non ci voleva altro che un minimo di obiettiva analisi per capire come sarebbe finita,compresa la anticipazione del giudizio politico che Jean Marie Le Pen, padre ripudiato di figlia e partito, avrebbe dato su Marine ed il Fronte Nazionale.

 

Ecco,è questa parte che mi interessa porre alla attenzione di chi volesse continuare la lettura..lasciamo Macron al peana vittorioso dello UEismo e degli ueisti, analizziamo il perché e per come Marine ha avuto il 36% dei suffragi in una Francia apparentemente non del tutto felice di rappresentare il meglio della Europa Unita di Strasburgo e Bruxelles (visto che pure moltissimi non hanno votato o depositato scheda bianca).

 

Per non confondere e tediare (per primo me stesso) con dati ed analisi troppo sofisticate, vado direttamente al sodo : Marine Le Pen ha portato il Fronte Nazionale su posizioni più ?sfumate? e #politicamentecorrette nella speranza di attrarre e conquistare ?voti moderati?..errore mortale per qualunque partito o movimento che nasca e si sviluppi in funzione di ?alternativa al sistema? !!

 

Quando si nasce,cresce o si diventa ?alternativo? alla forma di governo istituzionale in cui ci si ritrova per motivazioni di vario genere che siano storiche, politiche, sociali od economiche..si deve proporre un modello di lotta adeguato al sistema di potere che si vuole sostituire..adattando ed adottando ogni possibile mezzo per lo scopo primario ma mantenendo ferreo lo spirito e lo scopo per cui ti stai battendo : la sostituzione di quello (il sistema)  in carica !!

 

Per far questo esistono due strade : mantenere la barra a dritta e martellare quanto più possibile e continuamente il potere costituito in qualunque occasione e senza il minimo punto di contatto con esso e con le forze che lo sostengono..è la prima ;

cercare di trovare consenso ammiccando ai ?soci? del potere stesso,credendo di far breccia nelle crepe e nelle differenze delle varie componenti..è la seconda.

 

Marine Le Pen,come altri in Italia ed Europa dal dopoguerra ad oggi,partita dalla eredità paterna di primo tipo, ha virato sulla seconda scelta..addirittura cambierà nome al partito per attrarre nuovi elettori..prenderà piu voti ?

Forse e magari serviranno a ben poco visto il meccanismo elettorale francese, ma saranno utili al ?sistema? stesso per tenere lei ed il Fronte Nazionale ?fuori? dai centri del potere, annacquandone progressivamente forza e contenuti.

 

Analisi con parole che non portano da nessuna parte ? Forse,magari non in tempi medio-brevi..ma partiti o movimenti,ferreamente organizzati e basati sulla volontà di rovesciare gli assetti politici dello UEismo in Europa, hanno un?arma micidiale a disposizione : il sistema liberalcapitalista che ci sgoverna imploderà da solo,questione di tempo !!

Chi è ?contro?, organizzato o meno che sia, ha solo una cosa da fare : aspettare,combattendolo in qualsiasi modo..non dandogli una mano per salvarlo !!

 

Grazie per l?attenzione

                                                                          08.05.17

 

-----------------------------------

e,nel silenzio,israele si dà all'edilizia..

 

Se non fosse che arriva di tutto tramite social ed internet,la notizia che Netanyahu ha annunciato la costruzione di 25.000 (dicesi venticinquemila) case a Gerusalemme sarebbe passata inosservata pure per i media generalisti nostrani,radiotelevisioni di regime in testa.

Una volta comparsa su Twitter e Facebook, e ripresa da molti internauti (tra cui il sottoscritto), i servi della (dis)informazione mediatica non hanno potuto far altro che riportarla..come da velina israeliana : ?grande piano abitativo deciso dal governo per la città di Gerusalemme?.

Peccato si sia allegramente sorvolato sul fatto che ben 15.000 nuove ?residenze? verranno realizzate a Gerusalemme Est..ovvero nella parte occupata militarmente dal regime sionista,in spregio a tutte le norme del diritto internazionale e dei vari (inutili) deliberati dell? Onu su questa parte del territorio cittadino. Nonché, invero, sullo ?stato giuridico? della intera Città Santa a seguito della occupazione del 1967 .

Capisco bene che l?opinione pubblica italiana sia ?distratta? ai nostri giorni dallo svolgimento delle primarie del Pd e dalla finale di Ballando con le stelle oppure (quando più attenta) dalle minacce di BomboTrump a Corea del Nord e Siria..e che la storiella,poco edificante,  delle Ong complici degli scafisti abbia più importanza dello sviluppo edilizio di Gerusalemme..ma io ritengo mio dovere segnalare questa iniziativa come criminale e potenzialmente estremamente pericolosa.

Lo ho detto e scritto più volte,mi ripeto : permettere agli israeliani di insediarsi ancor più in #Gerusalemmeoccupata,costringendo i Palestinesi a restringere ancora maggiormente il loro spazio vitale, o ad andarsene,porterà comunque nuovi più gravi problemi.

Se anche Netanyahu riuscisse a far riconoscere dal suo amico BomboTrump Gerusalemme capitale di israele,neppure quegli schifi di stati musulmani attualmente legati ai sionisti da vari interessi potrebbero glissare sulla perdita definitiva della (loro,per parte) Città Santa.

I governi di Egitto,Giordania,Arabia saudita,Emirati e servi islamici Usa nel mondo verrebbero travolti da sommosse popolari assolutamente incontrollabili e,i Palestinesi,troverebbero ancora una volta la forza di ribellarsi alla persecuzione sionista ed alla indifferenza impotente dell?Onu.

Ed anche qualora il piano politico non riuscisse (nell?immediato) a Netanyahu, non sottovaluterei neppure la possibilità che (finalmente) qualcuno decidesse di ?armare? davvero i cittadini di Gerusalemme Est,dei Territori e di Gaza per frenare il sogno sionista della ?grande israele?.

Quello che spiega l?appoggio ai terroristi in Siria, con i bombardamenti mirati contro le forze di Assad ed Hezbollah,la campagna di odio contro l?Iran e pure la ?assenza? di attacchi Isis a quello che dovrebbe essere il nemico numero uno.

 

Grazie per l?attenzione

                                                                 29.04.17




------------------------------------------------

"Ponte sullo Stretto"..amarcord personale ma non troppo

Trito e ritrito l'argomento ?Ponte?..già bimbo sgambettante (oltre 60 anni fa) sentivo mio nonno (alto funzionario di stato a Messina) parlarne con disincantato interesse : era assolutamente necessario ma..non si sarebbe mai fatto !!

Conosceva evidentemente bene i suoi polli (politici ed istituzionali), quelli dell?epoca..riteneva che solo il Duce lo avrebbe potuto realizzare,sempre che lo avesse voluto davvero.

Mussolini aveva,nel Ventennio,già messo mano ad opere colossali ed impegnative a dimostrazione della grandezza del Fascismo e che avrebbero magnificato la potenza della Italia (del regime e sua personale). L?incompiuto EUR di Roma ne fu ultimo esempio..ma ,vista la fine disastrosa,non sapremo mai se,come e quando il Ponte si sarebbe fatto.

Abbiamo provato,invece,come il democratico regime parlamentare che sostituì monarchia e repubblica (RSI) di Ponte ha continuato a parlare,ha pure speso decine di miliardi in studi ed impegni di realizzazione ma ci ha lasciato sempre al punto di partenza?anzi,addirittura peggio !!

Ricordo benissimo che,pur essendo praticamente ancora nei decenni del dopoguerra,tra Messina,Villa San Giovanni e (meno) Reggio di Calabria si traghettava abbastanza bene, con numerose navi,anche di nuova costruzione,e con frequenze continue pure notturne..le vituperate FS offrivano un decente servizio a treni,camion,auto e passeggeri (spesso questi neppure il biglietto facevano).

Non c?erano i ?privati?, quelli che poi avrebbero portato ad un progressivo disimpegno del ?servizio pubblico? destrutturato per favorire i ?signori del traghettamento gommato??tutti rigorosamente ?contrari? al Ponte (e vorrei vedere) e pure legati alla potente sinistra ambientalista,ecologista etc,etc. da sempre ostile al progetto di collegamento tra le due sponde con ponte (e pure tunnel).

Mi sono costantemente battuto (secondo mie possibilità) per la realizzazione di questa opera colossale, ritenendola non solo necessaria ma pure quasi ?dovuta? a Sicilia e Calabria..ho seguito dal primo momento Tony Zermo (giornalista de La Sicilia) nella sua (quasi solitaria) mediatica ?missione? di civiltà e progresso in nome del Ponte..l?ho pure più volte sconfortato con analisi spietate sulla potenza dei ?contrari? alla costruzione e sulla ineluttabilità della sconfitta !!

Ma,avendo visto sere fa su Sky Focus un documentario su arditissimi ?ponti strallati? tirati su in Francia ed altrove, ho provato (oltre alla solita rabbia per la italica,miope impotenza) una scintilla di ribellione alla rassegnazione?

Il Ponte sullo Stretto di Messina si farà,si ?dovrà? fare..lo vedranno i nostri pronipoti ?? Probabile,chissa ?? Ma io continuo a crederlo...

 

                                                                                   19.04.17

 


--------------------------------------------------
"Facebook.. che fai,mi (pre) cacci ??"

Facebook mi ha ieri  sospeso (bannato,in gergo social) 24 h per avere definito (sulla questione Siria) i vertici ueisti "merde al servizio degli Usa?...senza darmi alcuna possibilità di ?ricorso? o di spiegazione, a 20 secondi dalla pubblicazione del mio post sono stato ?oscurato? in rete !!

Evidentemente ero ?sotto controllo? prima,visto che nessun utente può aver aver avuto il tempo di ?indignarsi? per il mio pepato e crudo commento nei riguardi dei ?vertici ueisti? .

Peraltro mi sembra megalomane ipotizzare che un Gentiloni, una Merkel od Hollande possano visionare quanto di male penso scrivendo su di loro..forse un Alfano od una Mogherini (impegnati nella occasione incriminata) si sarebbero potuti risentire come ?chiamati in causa quali parti attive?..non lo saprò forse mai !!

Quello che è certo è il comportamento ?etico e funzionale ? di Facebook che,nella applicazione delle proprie famose ?regole?,mi lascia perlomeno perplesso?

Relativamente al mio caso, ammetto che aver associato la qualificazione di ?merde? (mi scusino i lettori per la quasi volgarità) ai ?vertici ueisti? è solo un rafforzativo (esplicativo) che contraddistingue i ?capi dello UEismo?, quindi forse era inutile inserirlo nella frase?volevo solo ribadire il concetto,magari estendendolo a quanti (media e social compresi) vanno appresso ai ?signori di Bruxelles? !!

Inoltre tali rappresentanti e sostenitori dello ?UEismo?,vertici o base che siano, non risparmiano certo offese a quanti non la pensino come loro sulla Siria o su altre tematiche..

Facebook evidentemente non controlla i post degli ueisti (e dei loro ?alleati?) che, quotidianamente, vomitano insulti,offese e pure minacce nei confronti di quanti vengono spregiativae etichettati come ?populisti,xenofobi,razzisti,antisemiti..fascisti e nazisti??e non risponda (cosa da escludere) che io non ho ?segnalato? tali eccessi, perché il sottoscritto non ?segnala? niente e nessuno in quanto sostenitore della ?libertà assoluta sul web?.

Ripeto,sono stato bloccato pochi secondi dopo la pubblicazione del post sulla Siria,pepato lo riconfermo,ma contenente un giudizio ?politico? non personale..ho inteso (come da allegato) ribadire che i vertici UE riunitisi per la ennesima condanna del legittimo governo siriano di Assad,altro non hanno fatto altro che proseguire lungo la strada intrapresa dagli Usa di BombObama ed oggi proseguita pure da Trump : Assad è un criminale e deve essere destituito,con le buone o le cattive !!

Ed io,coerentemente e sapendo cosa scrivo, ripeto ai lettori : gli ueisti ed i loro padroni Usa ?hanno fatto i conti senza l'oste?!!

                                                                                                                 

                                                                                                                   06.04.17



---------------------------------------------------
lasicilia2
25.03.17

"Populismo ed UEismo"

?il populismo è trasversale?, ha scritto con garbo e pure intelligentemente il signor Pavone su ?lo dico a La Sicilia? ma,purtroppo, non è così,almeno nei fatti perché Il termine ?populista? viene oramai sempre adoperato per rimarcare quel sarcastico disprezzo che tale qualificazione ha assunto grazie (soprattutto) ai media impositori del ?politicamente corretto?.

Non passa giorno ed ora che tale definizione non venga riversata dalle radiotelevisioni e dai principali giornali (stampati ed online) sulla testa non solo degli esponenti politici che in Europa e nel resto dell' Occidente, propongono tesi differenti e nuove soluzioni politiche ma pure su quanti li sostengono e su chiunque si permetta di dissentire dal ?pensiero unico? al potere (in Francia,Italia,Europa).

Poi, seguendo l?esempio dei vertici istituzionali ?illuminati? ( Hollande,Merkel,Mattarella,Boldrini e soci), chiunque accenni a criticare migranti,rom ed altro, si trova sul groppone l?aggravante di ?xenofobo,razzista,antisemita e..(non poteva mancare) fascista? !!

Ora,a parte le simpatie partitiche verso la Le Pen od altri politici ?populisti? che posso o non posso avere (ad esempio non sono antislamico),anche io mi trovo spesso oggetto di tali ?offese? in relazione a quanto scrivo sui social o come ospite di questa rubrica.

Ma,visto che difficilmente porgo l'altra guancia,per quel che mi riguarda ho trovato modo di restituire la ?offesa?..

Ti definiscono ?populista,razzista,xenofobo? ??  Chiamali UEisti (di..omissis), servi dello UEismo di Bruxelles..capiranno e saranno identificati subito !

  ​​​​​​​

---------------------------------------------------------
Erdogan pianifica..la crescita demografi
ca a casa nostra
 

So benissimo che le analisi da me messe in rete sono alquanto “scomode e politicamente scorrette” e che offrono il fianco a critiche (spesso offensive e minacciose sul piano personale) non solo verso la mia persona ma pure verso quelle testate che mi ospitano,magari non condividendo ma nel rispetto del tanto decantato pluralismo.

Colgo pertanto l’occasione per ringraziare chi ancora offra lo spazio telematico necessario a quanti poi mi onorino della loro attenzione leggendo quello che scrivo..ovvero,oggi,quanto sotto🙂

Su Erdogan ed il suo scontro con la Merkel (e l'Olanda prima)..le balle UEiste sono davvero spaziali !! BombObama,la Nato e l’ UEismo lo volevano deposto e magari morto..questo è l'unico dato di fatto emerso dal tentato golpe.

Lo ha salvato Putin ed oggi si vede..malgrado il grande problema Assad (odiato da Erdogan),

la Turchia sta sgretolando i propri vincoli con UEismo e Nato avvicinandosi alla Russia.

Questo non può star bene alla comacchia di Bruxelles che,conseguentemente,fa di tutto per screditarlo e metterlo in difficoltà..dove ? Ovunque ci sia una foltissima comunità turca,ovvio !!

Fino al punto di aver permesso,ieri,ai Curdi di inneggiare nelle piazze al terrorismo del PKK di Ocalan,quello che lo stesso UEismo (e non certamente io) dichiarano di voler combattere mettendolo fuorilegge..roba da manicomio !!

Così,a parte le ritorsioni immediate che davvero Erdogan (forte del consenso popolare) può mettere in campo (vedi ripresa del flusso profughi),quale è la vera arma puntata sull’Europa che il Sultano ha impugnato ??

“Fate a testa 5 figli” ha ordinato ad ogni famiglia turca immigrata nella UE..chiamalo fesso !!

Quante generazioni occorreranno per ottenere (a costo zero per loro) un esercito turco già all’interno dei confini UEisti ?

Se aggiungiamo poi tutte le altre etnie musulmane sunnite presenti in Europa occidentale, la indicazione data da Erdogan al suo popolo risulta chiara : saremo prima o poi maggioranza fisica o,al lmite, minoranza religiosa fortissima e compatta..saremo l’Islam politicizzato che attaccherà l'Occidente dall’interno..poi vedremo come andrà a finire !!

                                                             20.03.17

 

--------------------------------------------------------

che goduria l'Olanda "fascista"..

 

...se non,addirittura "nazista" !!
Mai e poi mai il sottoscritto,Fascista doc e pure (velatamente) simpatizzante Nazionalsocialista,avrebbe potuto immaginare di vedere il Fascio (littorio o repubblicano ?) troneggiare sul parlamento dell' Aja, magari accostato ad una imperiale aquila che regge la Svastica !!
A 72 anni da Piazzale Loreto e dalla caduta di Berlino,dopo la guerra persa e tutti i Capi morti ammazzati,dopo leggi "democratiche" che vietano pure di esporre statuette e saluti romani,malgrado "questo e quello", cosa mi rivelano oggi Erdogan ed il suo ministro dal nome impronunciabile ??
Che mi sono perso,dietro tutte le.. (omissis) che scrivo, l'ascesa al potere dei "camerati" olandesi !!
Oddio,mi sono precipitato ad aggiornarmi  su "chi governa cosa"..ed ora sono estremamente confuso !!
In Olanda pensavo,viste le contumelie rovesciate dagli UEisti sullo "xenofobo,populista e razzista" Wilders, che il pericolo "nero" fosse costui..evidentemente mi sbagliavo, oppure "al peggio non c'è fine" !!
Poi c'è la Merkel,tacciata da Erdogan di "residuo nazista"..cavolo,proprio lei che proviene dalla democraticissima DDR !!
Per la Francia non so, con la Le Pen in buona posizione mi sa che il Sultano stia aspettando..
Fuori Europa troviamo un Trump pronto ad offuscare tutto e tutti i miti dell'era contemporanea in quanto a "pericolo fascista", Erdogan non se lo lascerà sfuggire di certo..
Putin no, gli ha salvato il culo dal golpe organizzato da BombObama quindi meglio soprassedere..
Certo,ad un lettore più attento non dovrebbe sfuggire il fatto che Olanda,Germania,Usa,Nato ed UEismo,fallito appunto il tentativo di farlo ammazzare da alcuni militari "atlantici", erano già pronte "loro" ad accusare Erdogan e la Turchia di "fascismo" al potere...con tutte le conseguenze del caso !!
Quali ? La prima,banale, quella di impedire ad un ministro degli esteri di uno stato "alleato fondamentale" di atterrare in Olanda per parlare ai propri connazionali per "campagna elettorale"..quella che,esponenti del governo italiani in testa, fanno tutti nelle circoscrizioni "estero" senza intoppo alcuno.
Ripetendo il comportamento anche in Germania,Austria e chissà dove..
Mi impegno già ora a seguire gli sviluppi della questione estendendola pure ad altre parti del mondo in cui (stando ai media mondialisti,ai politici furbastri ed alle star radicalchic) il "fascismo è al potere"..anticipo solo che trattasi di almeno mezzo mondo !!
Intanto permettetemi,oggi, di godermi il "fascismo degli Orange"...

 

                                                              13.03.17

 

---------------------------------------------------

Le Pen..l' UEismo a 5Stelle scherza con il fuoco

 

Se non fosse vero,ed accaduto ieri a Bruxelles,ci sarebbe da ridere, tipo “dittatore dello stato libero di Bananas”…alla eurodeputata Marine Le Pen,leader del Fronte Nazionale e prima favorita per le prossime elezioni presidenziali francesi, è stata revocata (a larga maggioranza) l'immunità parlamentare !

Infatti,relatrice la UEista grillina Laura Ferrara (nota per la difesa della libertà di espressione e sicuramente una accanita #jesuisCharlieHebdo),

la Le Pen è stata riconosciuta colpevole di :

“aver pubblicato sul proprio profilo Twitter le immagini violente relative alla esecuzione di tre ostaggi da parte di Daesh (Isis)” !!

Accogliendo così la richiesta della magistratura francese,la Marine tricolore potrà quindi essere processata per “favoreggiamento del terrorismo” e messa fuori combattimento politicamente (se non direttamente sbattuta in galera), liberando la Francia e la UE dall’ incombente pericolo di “deriva populista,xenofoba,razzista e (perché no ) pure fascista” secondo il corrente vocabolario usato dagli UEisti per criminalizzare i propri avversari.

Sintetico il mio commento : il luridume dello UEismo non conosce limiti ed i media che non pongono in evidenza la vergogna di una simile sentenza sono loro complici !!

Cercare di liberarsi così,per delle foto autentiche pubblicate da una rappresentante eletta dal popolo e pure notoriamente feroce avversaria di Isis (al contrario dell’equivoco Hollande),dovrebbe fare letteralmente schifo a chiunque abbia un minimo di pudore ed obbiettività di giudizio..è talmente una operazione tanto sfacciata che viene pure difficile commentarla senza pensare di offendere la comprensione di chi stia leggendo.

Una sola,brevissima,conclusione : se l’UEismo tutto compreso (dai comunisti al M5S,passando per popolari,socialisti,liberali e feccia simile) crede di poter continuare ad opprimere i popoli europei servendosi di queste sconcezze,sbaglia di grosso !

Sta scherzando con il fuoco..altroché Daesh !!

                                                                                                  03.03.17

 

--------------------------------------------------------
Gerusalemme.."Trump avvisato mezzo salvato"
 

Ieri,nel (quasi) totale silenzio dei media generalisti nostrani ,da una riunione degli stati islamici tenutasi a Teheran è venuta fuori questa conclusione ufficiale relativa alla (sciagurata) intenzione di Donald Trump di trasferire a Gerusalemme occupata la sede della ambasciata Usa in israele ..

"la resistenza armata del popolo palestinese come unica soluzione per il problema di questa terra".

Sulla necessità (in mancanza di un impossibile “disarmo” dei civili e militari israeliani che occupano militarmente i Territori e Gerusalemme est) di armare i Palestinesi (per poter contrastare efficacemente il piano di “pulizia etnica” messo in campo da tel aviv) ho espresso da sempre la mia opinione in proposito, raccolta nel passato da alcune testate indipendenti e “coraggiose”,con relativo contorno di ostracismi,critiche,offese e pure “altro”…

Ricordo che , quando il “candidato” Trump annunziò il trasferimento della ambasciata in caso di elezione, misi in evidenza (fine aprile 2016) la prospettiva dirompente di questa volontà di andar contro la ragione e le norme del diritto predicate dall’ Onu.

Riporto alcuni passi :

“Gerusalemme capitale di israele …non credo proprio che,chiunque la abbia valutata, possa ritenerla attuabile se non con la forza delle armi…sioniste ed americane !!

L’Onu non conta nulla,a maggior ragione per tel  aviv che ha pure le “atomiche abusive”, ma troppi stati e troppe popolazioni non potranno mai accettare un simile sfregio alla ragione ed al diritto internazionale”.

Ieri,da Teheran, la prima risposta ufficiale di tutti gli stati islamici : “chiuderemo le ambasciate negli Usa”…ovvero uno stato di forte tensione,se non di pre-guerra !!

In verità trovai strano che alcuni organi di informazione di nazioni interessate,cui avevo inviato quanto sopra, ignorassero costantemente queste mie valutazioni..ma,visto che sono precedenti a quanto poi ufficializzato successivamente, mi accontento della consolatoria e frequente (per me) constatazione: “io lo avevo detto e scritto, avevo visto bene” !!

Ma,disgressione personale a parte, torniamo al sodo concludendo sinteticamente..

Con questa decisione (se sarà davvero realizzata) e con il rinnovato attacco politico ed economico alla Repubblica Islamica dell’ Iran, fatto in combutta con Netanyahu, Trump farebbe il primo passo lungo una strada estremamente pericolosa, quella che in gergo viene definita del “Grande Satana” e che ha sempre comportato guai per gli Usa e per (almeno) mezzo mondo !!

 

Grazie per l’attenzione

                                                                       23.02.17

 
--------------------------------------------
Permettete un minuto ? Grazie...
 

Come già chiarito in precedenti occasioni,io sono grato sinceramente a chiunque legga le note che pubblico sul mio sito,su Facebook e Twitter..indipendentemente se ne condivida o meno il contenuto e magari abbia critiche od opinioni differenti da evidenziare.

La premessa “quel che scrivo rappresenta sempre ciò che penso ma non sempre quel che penso lo posso scrivere” già mi rende consapevole del fatto di trattare,spesso e volentieri, argomenti e temi con valutazioni e tesi “politicamente scorrette” per cui (indipendentemente anche dalla forma e dal tono con cui sono messe “nero su bianco”) mi aspetto di tutto da parte di chi abbia la pazienza di leggere..dal plauso all’insulto,passando a volte pure dalla minaccia più o meno velata.

Però,non lo nego di certo, quello che mi spiace è l’indifferenza,mista magari ad una “prevenzione” ideologica o,presumibilmente,dovuta alla prevalenza del “che ca..o vuole questo ?”..

Quanto sopra,valido pure per i loro lettori, non posso automaticamente estenderlo alle testate,specie telematiche,cui normalmente invio le mie “opinioni” da pubblicare liberamente (e sempre senza compenso) in forma di “lettere” alle rubriche,visto che,non essendo “giornalista”, “articoli” non si possono definire.

So bene che ogni testata ha delle responsabilità da adempiere e rispettare, una linea editoriale da seguire e pure una opinione generale cui rendere conto..più esigenze pubblicitarie che hanno la loro importanza.

È per questo che,nei più di 40 anni di attività politica e sociale, ho scritto (ed inviato) di tutto..ciò di cui avessi un minimo di conoscenza tale da non sparare cavolate o “bufale” ante litteram. Carta stampata (raramente) prima, internet poi, ho trovato  ospitalità su varie testate..con la stranissima preventiva esclusione di tutte le più famose “di area” che (molto teoricamente) avrebbero dovuto essere le più disponibili ad ospitare un certo tipo di (contro)informazione differente dal “politicamente corretto“.

Oggi,con questa riflessione che spero non abbia tediato il lettore, desidero anche ringraziare quei Direttori che,magari soltanto in nome del pluralismo,mi hanno permesso di esporre liberamente e senza censura il mio modestissimo pensiero..non è da tutti,lo so bene..

Continuerò ?? Non lo so.,sempreché a qualcuno interessi davvero, forse neppure a me..🙂

 

Grazie per l’attenzione

                                                         14.01.17

 

 ------------------------------------------------------

 

"tu chiamali,se vuoi..UEisti"

 

Ascolto il giornale di RadioTiranauno (la Rai al servizio esclusivo del regime partitocratico e non di tutti i cittadini obbligati dal canone in bolletta) :

Marine Le Pen viene definita dal giornalista “leader della destra populista”.

Non,come correttamente sarebbe, “leader del Fronte Nazionale” ma “populista” per rimarcare quel sarcastico disprezzo che tale qualificazione ha assunto grazie (soprattutto) ai media impositori del “politicamente corretto”.

Non passa ora che tale definizione non venga riversata dalle radiotelevisioni e dai principali giornali (stampati ed online) sulla testa non solo degli esponenti politici che,in Francia e nel resto dell' Occidente, propongono tesi differenti e nuove soluzioni politiche ma pure su quanti li sostengono e su chiunque si permetta di dissentire dal “pensiero unico” al potere (in Francia,Italia,Europa).

Poi, seguendo l’esempio dei vertici istituzionali “illuminati” ( Hollande,Merkel,Mattarella,Boldrini e soci), chiunque accenni a criticare migranti,rom ed ebrei, si trova sul groppone l’aggravante di “xenofobo,razzista,antisemita e..(non poteva mancare) fascista” !!

Ora,a parte le simpatie partitiche verso la Le Pen od altri politici “populisti” che posso o non posso avere (ad esempio non sono antislamico),anche io mi trovo spesso oggetto di tali “offese” in relazione a quanto scrivo sui social o su quelle testate telematiche che hanno la bontà di ospitarmi.

Da buon,dichiarato “Fascista” ..”me ne frego” !!

Ma,visto che difficilmente porgo l'altra guancia,per quel che mi riguarda ho trovato modo di restituire la “offesa”..

Ti definiscono “populista,razzista,xenofobo” ??  Chiamali UEisti (di merda), servi dello UEismo di Bruxelles..capiranno e,saranno identificati subito !

                                                       06.02.17

 

 

------------------------------------------
Trump si muove,cosa combina 
 

Trump,come previsto dal più faidatè dei commentatori non di grido (il sottoscritto),non solo ha vinto le elezioni ma ha iniziato pure rapidamente a “mantenere le promesse elettorali”. Perlomeno quelle di forte impatto mediatico.

Stop ai fondi per l’aborto,fine del Tpp (Trattato commerciale Trans Pacifico), depotenziamento dello Obamacare (il detestato sistema sanitario), rilancio del protezionismo industriale, etc..fino (in politica estera) all’acuirsi dei rapporti con il Messico per il “nuovo” (lo avevano costruito Clinton ed Obama) Muro alla frontiera,allo sbandierato appoggio alla May per la Brexit ed al rinnovato impegno con israele a trasferire l’ambasciata da Tel Aviv a Gerusalemme (occupata).

Ieri, nel quadro delle iniziative promesse contro migrazione e terrorismo, il divieto di ingresso negli Usa a chi provenga da Irak,Libia,Sudan,Siria,Yemen,Somalia ed Iran.

Ora,allocchi a parte, è risaputo come Trump sia legatissimo ad israele per parentele ed affari ma accomunare l'Iran a stati da cui possano venire minacce terroristiche mediante i visti è solo un pretesto stupido ed indegno.

Teniamo presente che,nelle altre nazioni indicate, gran parte dei guai sono conseguenza della politica Usa,basata su interventi armati ed intromissioni di ogni genere negli affari interni di stati sovrani.

Poi,guarda caso, dallo elenco mancano gli stati “amici” tipo Afghanistan,Egitto,Tunisia,Arabia Saudita,Giordania ed Emirati..proprio quelli che hanno fornito manovalanza ad Al Qaeda prima ed a Isis dopo (Torri gemelle insegnano)…come mai ?

Semplice,lo ribadisco ancora una volta : è l’Iran il nemico principale di israele,quindi lo diverrà ufficialmente pure di Trump !!

Netanyahu, appoggiando assieme a BombObama, i terroristi che hanno aggredito la Siria di Assad, sperava di far fuori un Presidente (Bashar) alleato dell’Iran e legato ai temutissimi Hezbollah libanesi.

Garantendosi così la sicurezza su quel fronte in vista di una aggressione armata contro Teheran.

Oggi,fallita parzialmente l'operazione anti Assad,il piano ha bisogno di nuovo impulso..ed ecco entrare in gioco Trump con la sua indicazione (di fatto) sull’ Iran : è una nazione da cui possono arrivare terroristi sul suolo americano !

Parificandola alle altre che hanno la “guerra in casa” (e che qualche pericolosità presentano) il buon Donald offre la sponda alle prossime mosse,diplomatiche e non…rimetterà in gioco l’accordo sul nucleare,offrendo così all’amato Netanyahu il pretesto per bombardare le (presunte) centrali nucleari degli Ayatollah ??

Attenzione però, faccio umilmente presente che già oggi Teheran ha posizionate le batterie di missili russi SS 300…

                                                                                               28.01.17

 

-----------------------------------------

Riflessioni durante un mitragliamento..  

 

 “minchia..,io ti riconosco e tu mi spari” ??

Questo deve aver pensato il comandante del peschereccio “Principessa I” di Mazara del Vallo quando, a circa 20 miglia dalle coste libiche, si è visto bucare lo scafo a colpi di mitraglietta da una motovedetta libica che gli aveva intimato l’alt mentre pescava gambero rosso.

Quelli (i libici) hanno sparato perché il nostro comandante (forte di poco rassicuranti precedenti) ha subito “preso il largo” a tutta macchina..il diritto i internazionale fissa a 20 miglia le acque nazionali, loro (sempre i libici) le hanno portate decenni fa a 74 miglia dalla costa. Così, troppo spesso, ci si ritrova in questa situazione: o i nostri pescatori vengono “catturati” e poi devono pagare il riscatto per tornare a casa (e la imbarcazione in porto) oppure si scappa rischiando (come accaduto) pure la pelle.

Ma oggi,a differenza di quanto accadeva pure con Gheddafi, ci sono dei particolari che lasciano (spero non solo me) perplessi : l’assenza (non nuova) della Marina Militare e la mutata (recentissimamente) situazione politica tra Roma e la Libia.

Punto primo : come è possibile che le nostre navi da guerra,presenti in forze nel Canale di Sicilia fin davanti le spiagge libiche, non abbiano rilevato la presenza di una motovedetta che attaccava il peschereccio italiano ?

Presumo che lo stesso abbia lanciato una richiesta di aiuto in tal senso..ci sono in volo pure Awacs della Nato e stazioni radio satellitari che raccolgono le disperate (o meno) richieste di soccorso dei migranti persino su gommoni !!

O forse le segnalazioni di richiesta di aiuto dei nostri pescatori non sono degne di  attenzione  da parte delle istituzioni militari e politiche ??

Già,perché c'è pure il punto secondo da esaminare: i rapporti politici tra noi (governo) e la Libia..proprio ieri si annunciava trionfalmente il ripristino dei voli tra Roma e Tripoli,segno per Alfano di stabilizzazione ed amicizia tra i due stati (assieme alla riapertura della ambasciata italiana).

Peccato che,proprio giorni fa, un golpe (in salsa libica,non sudamericana) avesse visto occupare i ministeri del governo Sarraj quale preavviso di sfratto da Tripoli stessa..questo signore,imposto dagli occidentali come capo di stato mai eletto da nessuno, risulta “riconosciuto dall’Onu” ma non dalla gran parte del popolo libico che preferisce Tobruk con Haftar o Isis con Sirte e dintorni ed addirittura Gheddafi nel sud..pensa tu che casino !

Risultato del tutto ??

Intanto,giorno 15 scorso, le mitragliate libiche alla “Principessa I”, sparate dalla motovedetta (per inciso,probabilmente una di quelle donate dai governi italiani) !!

E,visto che Renzi e Gentiloni hanno “unificato” forzatamente la Libia riconoscendo un unico governo, trovo sia forse da modificare quanto il comandante Asaro possa aver pensato in quei momenti : “figghiu di buttana..,quelle teste di (omissis)di Roma ti riconoscono e tu 

mi spari addosso” ??

                                                                           27.01.16

                                                           

                                                             

--------------------------------------
Mattarella...ma quale "unità nazionale" ??
 
Parlando il 7 gennaio, Mattarella ha reiterato l’esortazione urbi et orbi alla “unità nazionale”.. Solito discorso che ha trovato immediato riscontro ed unanime consenso sui media, niente di nuovo. Dato che spero sempre di trovare ospitalità su La Sicilia (e sulle testate telematiche indipendenti), faccio presente una evidente considerazione che non ritengo solo mia : fin dal primo momento Commemorellum ha celebrato solo partigiani ed affini..MAI una parola per "gli altri", anche solo di pietà per i massacri subiti nel dopo guerra fino agli anni di piombo… il 7 genbaio è l'anniversario di Acca Larenzia,poteva pure avere una parola per i tre giovani missini ammazzati nel 1978 dal #regimepartitocratico e dalle Br…non mi risulta l’abbia fatto !!
                                                                                                                              
                                                                                                                        07.01.17
 
 
--------------------------------------------
 
Amri..leciti i dubbi
 
Più passano i giorni più ritengo validi i dubbi espressi con il mio post di lunedì scorso...
#Amri,c'è da crederci ?  
“non credere mai ai servizi segreti occidentali,neppure se dicessero la verità”..è da quando ho vissuto il tempo degli “anni di piombo e delle stragi” che ho fisso nella mente questa premessa e,prima di analizzare un evento cruento che li veda interessati,ci vado ultra cauto.
L’assioma,consolidato in Italia da Portella della Ginestra in poi, lo ho  “esteso” a tutto l’Occidente grazie (per citare solo i casi più clamorosi) all’assassinio di Kennedy,alle Torri Gemelle ed alle famigerate “armi di distruzione di massa” che costarono il potere e la pelle a Saddam Hussein,trascinando nella avventura irachena mezzo mondo e mettendosi contro l'altra metà.
Oggi,con il proliferare della libera (fin quando ?) circolazione su internet delle notizie e dei blog,viene sempre più difficile agli 007 Usa e nostrani “far digerire il rospo” delle verità assolute alla opinione pubblica (anche se distratta dai guai di casa propria) ma loro (con polizie e governi interessati) ci tentano sempre.
Perché “devono e possono”,con ricchezza di mezzi,uomini e media generalisti associati..
A qual fine ? Mah..,i precedenti non depongono bene sulla “bontà” delle operazioni : per “esportare la democrazia” hanno (Usa e dipendenti)  ultimamente creato il caos libico ed il disastro siriano..con il sovrappiù del “mostro Isis”.
Ovviamente non mi ritengo certo “depositario della verità”, pure io potrei essere “manipolato” o (molto improbabile,vista la mancanza di capacità) “manipolatore”, decidano pure i lettori cosa pensare…
Mi limito all’ultima sortita del Califfato (che ne ha rivendicato la appartenenza) in Germania con la strage al mercatino di Berlino ed alla successiva fuga del “colpevole” Anis Amri fino a Sesto San Giovanni ove è finito steso da un poliziotto italiano neppure “titolare”,l’ottimo tiratore (era stato nell'esercito) Luca Scatà.
Anche il capo pattuglia,agente Christian Movio, pur ferito,aveva risposto al fuoco dando il tempo al collega di rispondere adeguatamente ai colpi del terrorista…
Dubbi ? Tanti,a partire dalla strage delle vittime innocenti di Berlino,compiuta con sequestro del Tir proveniente dall’Italia,omicidio dell’autista polacco,fuga con solita “perdita” dei documenti di riconoscimento e..destinazione Sesto San Giovanni ??
A far che ?? Rientrava alla base e si è davvero imbattuto in un controllo casuale ?? 
La coincidenza della provenienza del camion e della presenza di Amri nel milanese,non la ritengo tale..ma girare nel cuore della notte,senza documenti e senza meta, non si confà ad un personaggio che aveva compiuto con sangue freddo l’assassinio dell'autista e la strage degli innocenti..signori miei,armato di una pistola calibro 22,un’arma (quasi) da tiro a segno !!
Nel passato è accaduto che dei terroristi siano incappati casualmente in controlli delle forze dell’ordine ma,spesso, è  finita male per i controllori,colti di sorpresa dalla potenza di fuoco messa in campo dai fermati e dalla loro determinazione e preparazione militare…ricordate la Uno bianca ?
Stavolta sono propenso a credere che si sia trattato di una casualità per quanto riguarda gli agenti..stavano facendo un controllo ed è andata così,buon per loro e grazie alla capacità di reagire all’imprevisto.
Per il resto non credo proprio quasi a niente di quello che ci hanno raccontato..dallo sbarco a Lampedusa fino alla morte.
Secondo me tutto è stato pianificato da una base operativa in Italia : non era un attacco kamikaze,Amri doveva fuggire (attraverso mezza Europa) e tornare indietro dove “avrebbe trovato assistenza”…
Giunto a Milano,non ha trovato il “contatto” o lo hanno inviato a Sesto in attesa di istruzioni..
Da parte di chi,per far cosa e dove non lo so certamente io ma sono arcisicuro che “qualcuno” lo sappia benissimo...
Grazie per l'attenzione
 
                                                 29.12.16
 
 
------------------------------------------------------------
Siria : odiare in diretta è "corretto" ?
 

Istigazione all’odio..questo quanto proposto da due differenti trasmissioni su SkyTg24 e Radiouno (l’Ora di Religione) inerenti Aleppo e Siria.

Ovviamente è la mia opinione,conta meno del famoso due di briscola,però spero che qualche testata indipendente la riporti (il che non significa condividerla per forza ma essere pluralisti).

Capisco bene che i media generalisti italiani siano,come già contro Saddam Hussein e Gheddafi, a fianco di BombObama nelle crociate per la “esportazione della democrazia” in mezzo mondo e che,in fatto di relative scoperte di massacri ed “armi di distruzione di massa”,si servano di qualunque testimonianza od opinione funzionale allo scopo di abbattere (e possibilmente linciare) Assad oggi e Putin domani..ma “ogni tutto ha un limite”, anche nel vedere un telegiornale o ascoltare una trasmissione “religiosa” (per giunta a pagamento,volontario o meno che sia come nel caso di Sky e Rai) !!

Ieri sera un tal Panella,passato dalla “lotta proletaria” degli anni di piombo alle poltrone (comode) della “cultura” conformista imperante,ha sciorinato un repertorio infinito di insulti su Assad, sul governo siriano,sull’esercito di Damasco,sull’ Iran e gli ayatollah,sugli sciiti tutti e sulle milizie libanesi ed irachene che combattono in Siria ed hanno liberato Aleppo est dal cancro dei #terroristifiloccidentali che la hanno praticamente distrutta.

Ha dimenticato la milizia palestinese e pure i cristiani che combattono con i governativi..ma nessuno è perfetto !!

Per corroborare il suo intervento ha rovesciato di tutto sul “fantoccio di Damasco (Assad)”, oramai “pupo in mano agli iraniani” e “macellaio del suo popolo” ..nessun cenno,ma proprio nessuno, ad un qualche crimine commesso ad Aleppo est nei confronti delle truppe governative e dei civili quando ad “assediare” erano i suoi amati “ribelli”.

Ah, sempre secondo il tizio,la Russia,in Siria, non conta quasi nulla, “ci mette solo l’aviazione”...

Secondo me queste opinioni,espresse con cipiglio fisiognomico, erano un vero e proprio incitamento all’odio non solo contro Assad e soci (politici e militari) ma pure,per traslazione, contro quanti su Assad,Siria,Iran e compagnia bella la pensano esattamente all’opposto di BombObama e dei vari Panella..

Non contesto (non potrei mai) il diritto del tizio ad esprimere quel che pensa,francamente me ne frego..mi importa invece tantissimo che un conduttore di SkyTg24 (forse giornalista) possa permettere uno spettacolo simile senza eccepire nulla in contrario o di diverso.

I social sono stracolmi di post di protesta degli abbonati Sky che sono indignati sul tono della informazione offerta su Aleppo,Siria e terrorismo da una redazione che risulta irraggiungibile via telefonica o mail..ma la mancanza di un minimo contraddittorio è la nota dominante di tutti i servizi e trasmissioni organizzate dalla pay-tv di Murdoch.

Idem,anche se in forma molto più “educata”, stamane a “l’Ora di Religione” su Radiouno..

Prendendo spunto dai discorsi di Papa Francesco, si sono alternati al microfono giornalisti (di Avvenire) ed “esperti” che,in sostanza,hanno riproposto le stesse tesi del sig. (ex comunista) Panella: Assad macellaio,burattino,sciiti complici e pericolosi etc,etc…anche in radio il conduttore (del “servizio pubblico”),tutto compiaciuto per quanto andava sentendo, si è ben guardato dal contraddire qualcosa o far parlare qualcuno “a favore” della liberazione di Aleppo..chissà,magari il Vescovo o dei sacerdoti della città, tanto per restare in ambito cattolico !!

Speranza vana sia per SkyTg24 sia per RadioTiranauno..va così sui media generalisti :

se ne infischiano delle critiche e delle opinioni differenti,seminano disprezzo ed odio verso chi non sia “allineato e coperto” con loro.

Ma,sono certo,cambierà..non so come e quando potrà accadere ma il momento arriverà pure per loro..a buon rendere !!

                                                                                                            18.12.16

 

----------------------------------------------------

governo Gentiloni...
 
Fallito il No,visto che questa gentaglia non ha una vera opposizione, parlamentare e non,..sono convinto di aver fatto bene a #nonvotare 🙂
 
                                                        13.12.16
---------------------------------------
gli (ex) astensionisti contro Renzi
 

Stavolta  ho perso,clamorosamente !! Essendo uno dello 1/3 di italiani che non hanno votato,ma pure tra i pochissimi (per quanto ne so) nel metterci faccia e firma, mi sia concesso l’onore delle armi..in rappresentanza (ipotetica) di tanti altri.

A prescindere dalle mie convinzioni ideologiche (si,proprio quelle “obsolete” che si rifanno ad un altro tipo di “sistema”), ero assolutamente convinto che la percentuale degli astensionisti sarebbe stata ancora una volta in crescita e che,considerando il massimo sforzo effettuato dagli esponenti del regime partitocratico e dai media loro alleati, si sarebbe attestata sul 50% dello elettorato.

Troppo sentito nel Bel Paese è il malcontento di quanti ritengono che questa classe dirigente non abbia più niente di buono da offrire alla maggior parte del popolo italiano..quindi,pensavo,la lasceranno sempre più a dimenarsi nel fango in cui sguazza da 70 anni, in attesa del momento in cui affogherà da sola e senza alcun aiuto e legittimazione da parte dei cittadini.

Per il sottoscritto,come ribadito più volte grazie alle  testate che hanno avuto la sensibilità di ospitare la mia analisi “controcorrente”, Si e No pari erano così come i relativi sostenitori.

Evidentemente ho sbagliato valutazione..il vero e proprio odio per Renzi ed il suo governo,causa la scellerata politica di appoggio a banche,finanza,Europa ( e quanto di peggio esiste), espressa dal Putto fiorentino e soci, ha spinto coloro che finora si erano trasferiti nel rifugio della astensione ad uscire di casa ed andare a votare.

Non per difendere “la costituzione più bella del mondo”, che pure un mercenario come Benigni aveva “mollato”,ma per prendere “a schede nel sedere” Matteo Renzi !!

Tradotto (come rinfacciatomi da astensionisti incalliti ma peccatori per l’occasione) : meglio l’uovo (Renzi,ben fritto) oggi che la gallina (il regime partitocratico) domani !!

Sarà così ?? Mah,nutro molte perplessità..mi verrebbe da eccepire tantissime cose, vedremo cosa accadrà nei prossimi giorni e come il “sistema” riuscirà a difendersi..

Però,visto che sono da sempre un sostenitore dei referendum “alla svizzera”, non posso esimermi dall’ammettere che questa volta ha scelto il popolo sovrano..toccato !!

                                                                               05.12.16

 
--------------------------------
Flash su Aleppo
 

Ieri,ad Aleppo est è morto sotto le bombe (governative ?) un clown che alleviava le sofferenze dei bimbi in ospedale, i media ne hanno approfittato per le solite tiritere anti regime.

Ma,...diciamola tutta : gli occidentali ed i loro servi islamici hanno armato e sostenuto i terroristi anti Assad in Siria. Pensavano,con Aleppo, di infliggere un colpo mortale al legittimo governo di Damasco..modello Libia,magari con un bel linciaggio alla Gheddafi. La eroica ed imprevista resistenza dell'esercito (di leva) governativo,con gli alleati russi,iraniani,Hezbollah e pure palestinesi ed iracheni sta mandando in fallimento questa criminale aggressione Usa e Nato ad uno stato sovrano. Aleppo deve tornare sotto il controllo del governo di Damasco e ci tornerà..piaccia o meno a BombObama ed ai media occidentali che lo supportano !! Dopo, si vedrà...

P.s. l'ipocrisia di tutti,quotidiani nazionali compresi, risalta per il fatto che nessun pianto o di "tregua umanitaria" o "corridoio" viene avanzata per Mosul ed i suoi abitanti !!

                                                                                     02.12.16

 
 
 
  Site Map